Sant’Elia Fiumerapido, località Spineto, Picano: “Rimozione anche rifiuti pericolosi”

picano 23

Colgo con favore che relativamente al sito presente in Sant’Elia Fiumerapido località Spineto, la società che ha rilevato tale compendio, abbia iniziato a rimuovere i rifiuti speciali non pericolosi. Nel sito sono state ritrovate gomme, carta, plastiche e altro e sin dal primo accesso avvenuto la settimana scorsa a seguito del dissequestro del compendio, la società proprietaria ha dato un primo segnale.
È urgente però che il Comune di Sant’Elia insieme all’amministrazione provinciale di Frosinone vogliano trovare la via per far rimuovere immediatamente le gomme in quanto nella stagione estiva e con il rischio incendi, potrebbe paventarsi il rischio di una bomba ecologica. Io sono sicuro che l’amministrazione provinciale possa venire incontro al comune di Sant’Elia per far richiedere a società preposte di rilevare a costo zero le gomme ai fini del riutilizzo, per realizzare ad esemio piste sportive o quant’altro. Con la salute non si scherza, evitiamo presunte bombe ecologiche.
Comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *