Regione, sanità: esami tac e risonanze magnetiche gratis per gli immigrati. Nuova proposta del M5S ?.

ospedale-medico-corsia-2

Dagli uffici della Regione Lazio, trapelano indiscrezioni sulle nuove proposte di legge avanzate dal M5S. Sembrerebbe, infatti, che nel prossimo tavolo regionale, Loreto Marcelli e il resto della truppa pentastellata presente in Regione Lazio, voglia presentare un emendamento, che esuli gli immigrati ospiti dei centri d’ accoglienza, dal pagamento del ticket per gli esami diagnostici come Tac e risonanza magnetica. Tale provvedimento, sarebbe necessario, a detta del M5S, per alleggerire le spese dei centri d’ accoglienza, a cui il precedente governo ha tagliato pesantemente i fondi. Dura la presa di posizione dell’ Associazione IL BECCO GIALLO, che in una nota stampa dichiara: ” Speriamo vivamente che questa notizia relativa all’ abolizione del ticket per l’ esecuzione degli esami diagnostici da parte degli immigrati ospiti dei centri d’ accoglienza, non trovi riscontro nella verità, in quanto sarebbe l’ ennesimo atto discriminatorio ai danni degli italiani, che molte volte rinunciano a curarsi per mancanza di denaro. Le voci che giungono dalla Pisana, non sono per niente rassicuranti, e auspichiamo, quanto prima, in una smentita da parte degli addetti ai lavori, in particolar modo dal Consigliere Regionale Loreto Marcelli, Vicepresidente della Commissione Sanita della Regione Lazio. “

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *