Sora, preso a calci e pugni dal fratello dell’ex convivente: denunciato 34enne

volante POLIZIA sora

Un 34enne residente a Sora è stato denunciato dal locale Commissariato di P.S. per lesioni personali in danno dell’ex compagno della sorella. I fatti risalgono allo scorso mese di maggio, quando il giovane rimasto vittima dell’aggressione si era recato presso l’abitazione dell’ex convivente, come da accordi, per prelevare la figlia di tre anni e pagare il mantenimento. Nella circostanza, per avere una documentazione dell’avvenuto pagamento, filmava la situazione. Il gesto però non veniva gradito dalla donna che immediatamente, con mossa fulminea, gli strappava il telefonino dalle mani e gli intimava di cancellare il video, chiamando in soccorso il proprio fratello, cui riferiva di essere stata aggredita. La situazione degenerava ed il fratello, giunto immediatamente sul posto, colpiva a calci e pugni il malcapitato, che dovette ricorrere alle cure dei sanitari.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *