Sora (FR) – Mollicone (FdI): “Fratelli d’ Italia primadonna in provincia. Ruspandini leader indiscusso.”

Roberto Mollicone Sora

I sondaggi, quelli più accreditati, danno il partito di Giorgia Meloni in forte crescita, e lo attestano al terzo posto tra i partiti più votati. In provincia di Frosinone, invece, quella di Fratelli d’Italia sembra essere una vera e propria egemonia. Mollicone Roberto, esponente sorano di Fratelli d’Italia, spiega quali sono, secondo lui, i motivi che hanno portato il partito a questi numeri: ” Fratelli d’Italia cresce perché, a distanza di anni, si è mostrato il partito più coerente. La nostra crescita è il frutto di un radicamento profondo su tutti i territori, e alla fine la perseveranza, legata ad una politica sana e corretta, sta portando buoni frutti. In provincia mi sembra palese che tale merito, non possa non essere attribuito al Sen. Massimo Ruspandini, il quale ha saputo mettere su una classe dirigente capace, una comunità capace, affiatata, e soprattutto unitaria ed identitaria. Nonostante i continui attacchi, a volte anche interni, ha saputo mantenere in mano le redini del partito, attestandosi ad unico e vero leader del centrodestra. Fratelli d’Italia ha saputo in questi anni, amalgamare una classe dirigente giovane, mista a persone di lunga militanza ed indiscussa capacità.  Non credo che altri partiti possano vantarsi di avere una classe dirigente composta da persone come Antonio Abbate, oppure Daniele Maura, solo per citarne qualcuno. Credo che l’ emblema della nostra crescita, e del nostro lavoro, sia la vittoria ottenuta a Ceccano, dove è chiara e palese la voglia di ricambio generazionale, e che ha dimostrato la capacità dei nostri giovani, che hanno ottenuto risultati elettorali impressionanti. Anche a Sora, l’ interesse per il nostro partito, cresce, e il lavoro fatto da Massimiliano Bruni sta dando i suoi frutti. La sua capacità aggregativa, e la gestione del partito cittadino, mixata alla volontà e alla capacità di tutto il gruppo, ci porterà ad essere protagonisti alle prossime elezioni comunali, dove sono sicuro otterremmo un risultato importante.”
Comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *