MSGC – Lavori di messa in sicureza sedi viarie comunali e vicinali

bitumazione aSFALTO LAVORI STRADA

La sicurezza pubblica, ovvero la sicurezza di tutti i cittadini di Monte San Giovanni Campano, e non solo, è stato sempre oggetto di prioritaria importanza e centro focale delle scelte dell’attuale Amministrazione comunale. Dopo i già evidenziati lavori di messa in sicurezza/demolizione e ricostruzione di quasi tutte le scuole del territorio, dopo la programmazione e realizzazione di diversi chilometri di marciapiedi, dopo gli interventi di ampliamento della pubblica illuminazione ed ancora quelli relativi alla videosorveglianza, è la volta delle strade. Sì, perché < anche nel nostro territorio – dice il Sindaco – si è ravvisata la necessità di manutenere e mettere in sicurezza diversi tratti delle sedi viarie comunali e vicinali con interventi tesi a garantire l’incolumità pedonale e veicolare dei nostri concittadini ed altri che, costantemente, percorrono le nostre vie. Tali interventi si rendono necessari anche al fine di scongiurare eventuali contenziosi in caso di incidenti stradali. Sono stati già effettuati lavori di manutenzione e bitumatura su un lungo tratto della Colli-Capoluogo e diversi tratti nelle zone di Porrino, Boccafolle e Campangoni e, a giorni, partiranno i lavori di riqualificazione di ben 42 tratti si sedi viarie comunali e vicinali per un importo pari ad euro 287.000 già approvati con deliberazione di giunta comunale n.20 del 04.08.2020 e che solo ora, attese le lungaggini burocratiche dovute all’espletamento della gara da parte della SUA (Stazione Unica Appaltante), acquisizione delle necessarie certificazioni della ditta aggiudicataria, ecc., detti lavori riescono a partire. Un ulteriore risultato raggiunto dalla mia maggioranza, che a questo punto mi sia consentito, la definirei: “l’amministrazione del fare”, sì perché le opere sono concrete, evidenti e sotto gli occhi di tutti, le polemiche e gli attacchi sterili li lasciamo a chi usa il proprio tempo solo per quello>.
Comunicato stampa – foto archivio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *