Isola del Liri – M.C. Franco Mancini 2000, Palleschi a Cremona ci prova

Andrea Palleschi

Il giovane pilota del Franco Mancini attualmente è terzo

Senza tregua, non c’è un week end, dove almeno uno, dei tanti piloti del M.C. Franco Mancini 2000, non sia impegnato in una competizione. Domenica prossima sarà la volta del giovanissimo Andrea Palleschi con la sua Ducati 848. Il giovane pilota del M.C. Franco Mancini, sarà in gara, sulla pista di Cremona, dove si disputerà l’atto finale del Trofeo BdB, riservato alle moto bicilindriche. Attualmente Andrea, nonostante che nel suo ruolino di marcia, ci siano due battute d’arresto, per motivi tecnici. Una proprio sul circuito di Cremona a Giugno e l’altra ad Agosto sul circuito di Varano, ma nonostante questi due stop occupa ancora la terza posizione nella classifica generale, grazie agli ottimi risultati fatti segnare nelle gare precedenti. Quindi c’è veramente da mangiarsi le mani, perché Palleschi, senza le due gare dove non ha raccolto punti, avrebbe certamente lottato per posizioni di altissima classifica. Andrea gareggerà su una performante Ducati 848, che è stata oggetto di cure intense da parte della Ecucalibration di Andrea Saccucci. Dalle indiscrezioni che siamo riusciti a carpire, sembra che al momento, grazie al lavoro svolto, si siano guadagnati diversi cavalli e che la moto dovrebbe essere altamente competitiva. Sulle qualità del pilota ormai non vi sono più dubbi, Andrea ha dimostrato più volte di essere un pilota veloce. La coppia Palleschi (padre e figlio), si trasferiranno sul tracciato già da venerdi, per poter effettuare dei turni di prove libere, per trovare il giusto assetto della moto. Giunti ora all’ultima gara Palleschi, dovrà gareggiare con due obiettivi fare quanto più bene possibile e nello stesso tempo dovrà avere l’occhio lungo, per conservare il terzo posto in classifica. Come sempre facciamo, l’ultimo sguardo lo diamo alle previsioni meteo, che purtroppo, al momento non sono rosee. Difatti a Cremona, è prevista pioggia sia per sabato e sia per domenica.

comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *