Giocavolley Broccostella, Luigi Duro e Tommaso D’Agostino sulla quinta settimana di lavoro

Giocavolley Broccostella..

Si chiude la quinta settimana di lavoro per la prima divisione maschile del consorzio Giocavolley – Broccostella.

Una tranche di allenamenti dura, che ha visto gli atleti di coach Colucci intensificare il lavoro e ritrovarsi in palestra per tre importanti appuntamenti.

Le guide tecniche broccostellane, oltre ad accentuare il lavoro sulla tecnica, hanno incominciato a provare anche varie situazioni di gioco, al fine di trovare la quadra e le giuste dinamiche di squadra, che permetteranno poi, alla formazione, di affrontare al meglio il campionato a venire.

Il Team Manager Luigi Duro si è detto più che soddisfatto di questo avvio di anno agonistico “Penso che l’immagine importante per descrivere l’impegno e la passione che ognuno di noi sta mettendo in campo per la causa sia il fatto che, nonostante il periodo di grande incertezza, le due società non hanno mai interrotto le proprie attività, creando le situazioni giuste per poter guardare con fiducia alla stagione. Sarà certamente un anno particolare sotto tanti punti di vista, ma noi tutti ci auguriamo che lo sport possa ripartire a pieno regime perché è un elemento importante per la collettività. Preparare la stagione in questo momento di incertezza globale è certamente molto complicato per svariati motivi, ma l’impegno non manca mai.  Nella pallavolo ci sono cose che evolvono attraverso l’allenamento, la competitività è una di queste, ma ci stiamo lavorando volta dopo volta. Sicuramente, dalla nostra parte abbiamo un gruppo molto coeso e con leadership ben delineate.”

Anche il palleggiatore santeliano Tommaso D’Agostino, si è detto molto soddisfatto “Queste prime settimane in preparazione al campionato sono state molto intense. Abbiamo lavorato tantissimo, sia a livello fisico che tecnico, e sono molto soddisfatto di come stiano procedendo. Il preparatore atletico Giacomo Paone ed i coach Maurizio Colucci e Federica Vallone hanno studiato tutto nei minimi dettagli, per permetterci di lavorare al meglio e cercare di recuperare la nostra forma ottimale. Adesso con i mister stiamo incominciando a vedere anche le prime dinamiche di squadra ed il primo gioco, per cui gli allenamenti sono ancora più stimolanti. L’affiatamento con i compagi aumenta sempre di più, ed in campo si nota. Vedo un gruppo molto compatto e motivato a fare bene, che si impegna per un obiettivo comune, grazie anche alle due società che sono davvero molto presenti. Questo penso sia molto importante, perchè dimostra quanto ci tengano al fatto che riusciamo a lavorare bene”.

Comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *