Frosinone, tutto esaurito per il Teatro tra le porte

teatrotraleporte6

Tutto esaurito per il primo appuntamento con il “Teatro tra le porte”, in piazza Vittorio Veneto. La rassegna, organizzata dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl e il contributo della Banca Popolare del Frusinate, ha infatti ospitato, sabato sera, Michele La Ginestra con il suo riuscitissimo spettacolo “M’accompagno da me”.

Padrona di casa della serata, il volto dell’estate frusinate per eccellenza: è toccato a Mary Segneri, popolare conduttrice Rai, infatti, il compito di introdurre gli ospiti prima dell’ingresso in scena dell’attore romano. Con Mary, sul palco, sono saliti, per un indirizzo di saluto, il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, l’assessore al centro storico Rossella Testa e il direttore artistico di ATCL, Alessandro Berdini.

È stata poi la volta del trascinante one-man show di Michele La Ginestra, che ha appassionato ed emozionato il pubblico attraverso momenti di comicità, di spensieratezza e anche di riflessione.

“Il Teatro tra le Porte, che riapre i battenti al centro storico di Frosinone – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – rappresenta anche la metafora storica dei nostri tempi. Nella tradizione greca, dopo la tragedia di Sofocle ed Eschilo, prese piede la commedia di Epicarmo e di Aristofane, giungendo a investire il palcoscenico fino al tardo medioevo. E così, oggi, dopo la tragedia della pandemia, la comunità ha bisogno di riavvicinarsi alla cultura e allo spettacolo dal vivo, passando per le rappresentazioni meno impegnative, capaci di suscitare anche qualche sorriso”.

Il “Teatro tra le porte” prevede un cartellone di alto profilo nazionale, con otto appuntamenti in piazzale Vittorio Veneto, fino al 7 agosto, con inizio alle ore 21.30, nel rispetto delle prescrizioni sanitarie, sempre con ingresso rigorosamente gratuito.

Giovedì 8 luglio è in programma “Roma – io ti racconto e canto”, con Elena Bonelli (voce solista) e Giandomenico Anellino (chitarra). Elena Bonelli, voce di Roma e ambasciatrice della canzone romana nel mondo, da oltre 20 anni è impegnata nel  difendere e diffondere il grande patrimonio della canzone romana. L’artista torna sulla scena con uno spettacolo completamente nuovo, un viaggio musicale nei 150 anni di storia di “Roma capitale d’Italia” che racconta la società e la vita di ogni epoca attraverso le canzoni romane più belle, da “Le Streghe” continuando con i grandi classici come “Barcarolo Romano”, “Tanto pe’ cantà”, “Le Mantellate”, “Valzer della toppa”, per arrivare a “Me so ‘mbriacato”, fino ad Achille Lauro.

Ingresso libero con prenotazione telefonica obbligatoria, fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle norme sanitarie al numero 07751893548 nei seguenti giorni e orari: dal lunedì al venerdì 9.30 -12.30; sabato 9.30 -12.30 al numero 329 3605704. Il pubblico che avrà effettuato la prenotazione sarà atteso fino a 15 minuti prima dell’inizio degli spettacoli, dando la possibilità di ingresso nell’area agli altri spettatori, in caso di assenza, sempre allo scopo di garantire il distanziamento sociale, che non potrà essere inferiore alla misura di un metro.

Comunicato stampa – Foto di Stefano Strani

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *