Frosinone il webinar ‘Profili pratici del procedimento disciplinare: aspetti deontologici nell’uso dei Social Media’

Relatori webinar avvocati

Si è tenuto ieri , nella sala conferenze del Tribunale di Frosinone, il primo webinar in presenza dopo un anno e mezzo di attività svolta esclusivamente online a causa della pandemia da Covid-19. ‘Profili pratici del procedimento disciplinare: aspetti deontologici nell’uso dei Social Media’: questo il tema del convegno organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Frosinone con la partecipazione del Procuratore Guerriero e gli interventi dei rappresentanti di Frosinone del Consiglio di Disciplina.

Un appuntamento, importante, dunque non soltanto per il messaggio simbolico della ripresa di un convegno in presenza, – l’ultimo per l’Ordine degli avvocati risale al febbraio 2020 – ma anche per l’argomento al centro dell’incontro, che ha visto la presenza di un’attenta platea composta da 40 persone in presenza, e di numerosi altri partecipanti collegati da remoto.

A introdurre i lavori del webinar è stato il presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Frosinone, l’avvocato Vincenzo Galassi, che ha sottolineato proprio l’importanza di riprendere l’attività convegnistica in presenza con un appuntamento di particolare rilevanza dal punto di vista della deontologia della professione forense, stabilita nel Codice Deontologico Forense, approvato dal Consiglio Nazionale Forense il 31 gennaio 2014, in attuazione della legge 31 dicembre 2012, n. 247 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 241 del 16 ottobre 2014, in vigore dal 16 dicembre 2014.

Il presidente ha, quindi, lasciato la parola al Procuratore della Repubblica di Frosinone, il dottor Antonio Guerriero, il cui intervento è stato incentrato sulle basi della deontologia e sull’opportunità di tracciare una linea comune tra il codice etico dei magistrati e quello degli avvocati. Passaggi cruciali quelli relativi al delicato versante dei rapporti con il mondo dell’informazione e con le degenerazioni delle comunicazioni di massa. Spirito di servizio, disinteresse personale, imparzialità e indipendenza: valori e principi fondamentali alla base dello svolgimento della professione giuridica e forense.

A seguire i saluti del presidente del Tribunale, il dottor Paolo Sordi che poi ha lasciato spazio ai quattro relatori membri del Consiglio di Disciplina: gli avvocati Alessandra Vari, Massimo Terrinoni, Remo Costantini e Greco (vicepresidente) che hanno affrontato i diversi aspetti pratici del procedimento disciplinare, con esempi esplicativi e riferimenti normativi aggiornati alle leggi vigenti.

La partecipazione al webinar dava diritto a 4 crediti formativi.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *