Ferentino, gestione non autorizzata di rifiuti speciali: in due denunciati

carabinieri foto web 2

In Ferentino, i Carabinieri della locale Stazione territoriale, congiuntamente ai colleghi  della Stazione Forestale di Anagni, nell’ambito di un servizio teso alla prevenzione e repressione di reati in materia di gestione illecita gestione dei rifiuti, hanno deferito in stato di libertà per “gestione non autorizzata di rifiuti speciali” due persone, un 20enne di origine macedone ed un 24enne di origine Albanese entrambi residenti nella provincia di Teramo e già censiti per reati contro la persona ed il patrimonio.  I prevenuti sono stati controllati dal personale operante a bordo di un Fiat Ducato mentre trasportavano dei rifiuti speciali non pericolosi, ovvero scarti di materiale ferroso ed elettrodomestici obsoleti, senza essere iscritti al relativo albo nazionale dei gestori ambientali. Nei loro confronti, ricorrendo i presupposti di legge è stata avanzata la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel territorio nel Comune di Ferentino per tre anni.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *