Cisterna di Latina, commemorazione dei defunti con accesso contingentato

Cimitero Cisterna di Latina
La presenza del Covid-19 non deve precludere la possibilità di far visita ai propri cari in occasione della Commemorazione dei Defunti. Occorrerà solo rispettare le norme di distanziamento sociale, l’uso della mascherina e rispettare alcune misure che il Comune di Cisterna sta predisponendo al fine di evitare possibili occasioni di contagio.
In particolare, dal 31 ottobre al 2 novembre, è istituto il divieto di sosta e di circolazione nel piazzale antistante il cimitero. Nell’area, infatti, verranno installati dei camminamenti obbligatori per evitare forme di assembramento in attesa di poter accedere al cimitero all’interno del quale non potranno essere presenti più di 150 persone contemporaneamente.
L’orario di visita sarà continuato dalle 7.30 alle 17 e per poter accedere sarà necessario indossare la mascherina chirurgica. Personale incaricato vigilerà sul rispetto delle principali misure per il
contenimento della diffusione dell’epidemia in atto, e presterà assistenza alle persone con difficoltà motorie.
Per quanto riguarda la viabilità, sempre dal 31 ottobre al 2 novembre, saranno in vigore le seguenti disposizioni straordinarie:
Sosta lato destro su Corso della Repubblica (direzione Velletri) da via Cheren fino a 10 metri prima del semaforo; senso unico di marcia in via San Tommaso d’Aquino dall’ingresso di Corso Repubblica fino al civico 40; obbligo di svolta a destra in via Sant’Agostino.
Infine l’area ex centro rottami di fronte il Cimitero sarà gratuitamente a disposizione per la sosta dei veicoli.
“La Commemorazione dei Defunti – afferma il Sindaco Mauro Carturan – è un momento di importante riflessione e vicinanza ai nostri cari scomparsi. E’ pertanto un atto al quale difficilmente dobbiamo rinunciare, ma deve essere anche una prova di grande responsabilità e rispetto, per se stessi e per gli altri. Per questo invito a visitare i propri defunti non concentrandoci tutti nei giorni dell’1 e 2 novembre. Inoltre, visto l’accesso contingentato, di intrattenerci lo stretto necessario all’interno del cimitero così da non far attendere a lungo gli altri in fila e dare anche a loro la possibilità di un saluto ai cari defunti”.
I controlli sul rispetto delle norme anti-Covid e l’assistenza alla viabilità saranno curati dal Comando di Polizia Locale con l’ausilio delle associazioni di Protezione Civile e dei Carabinieri in Congedo.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *