Arce – Proseguono gli interventi di bitumazione predisposti dall’Amministrazione

strade05-04-22 (2)

Proseguono, in base alla disponibilità delle risorse e al piano delle priorità stabilito dall’Ufficio Tecnico comunale, gli interventi di bitumazione predisposti dall’Amministrazione del Sindaco Luigi Germani, finalizzati alla messa in sicurezza delle strade urbane del Comune di Arce.

Questa mattina, con la complicità di una giornata di sole, è stata riasfaltata la strada in località Le Crisce e un altro tratto di via Campanile, quello che collega internamente la strada provinciale per Strangolagalli e la strada regionale Casilina.

«Un altro passo in avanti – spiega il Sindaco Germani – verso il risanamento delle rete viaria comunale. Ci sono ancora tantissimi interventi da fare e la situazione in alcuni tratti è davvero critica. Abbiamo ricevuto numerosissime segnalazioni dai cittadini e tutte saranno prese in considerazione. L’Amministrazione comunale, che ringrazio, assieme all’Assessore ai Lavori Pubblici, sta continuando a programmare interventi e a richiedere nuovi finanziamenti al fine di limitare i disagi e garantire un maggiore livello di sicurezza alla viabilità».

«Il quadro della manutenzione delle strade civiche – ha detto inoltre l’Assessore Sara Petrucci – risente di lunghi anni di completo abbandono. In molti casi non si tratta di interventi ordinari ma di veri e propri lavori strutturali straordinari con la sistemazione di dissesti e smottamenti causati negli anni dalle precipitazioni. Come Assessorato ai Lavori Pubblici abbiamo sottoposto questa problematica, che interessa moltissimi altri municipi, alla Provincia e alla Regione affinché si prevedano risorse idonee che non possono trovare spazio nei soli bilanci comunali, soprattutto in questo periodo di grande difficoltà economica. Approfitto anche per comunicare – ha concluso la Petrucci – che nei giorni scorsi sono stati sistemati alcuni tratti di via Stazione e via Collealto, dove l’asfalto si era sgretolato a causa probabilmente del forte gelo».

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *