Veroli (FR) – Ai domiciliari continua a molestare l’ex: arrestato 59enne del luogo

carabinieri arrsto2

In Veroli, i  militari della locale Stazione in esecuzione dell’ordinanza  di sostituzione degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Roma il 5 novembre u.s., hanno tratto in arresto un 59enne del luogo. Il predetto, già sottoposto agli arresti domiciliari dallo scorso mese di febbraio per il reato di maltrattamenti in famiglia, mediante messaggi telefonici e tramite i social network continuava a molestare la ex moglie con commenti diffamatori e gravemente lesivi della reputazione della stessa, trasgredendo  pertanto in più circostanze ai provvedimenti imposti dall’A.G.. A seguito di denuncia querela presentata dalla predetta, i militari operanti interessavano la competente Autorità giudiziaria, che ritenendo la misura degli arresti domiciliari inadeguata rispetto al pericolo della reiterazione del reato, la sostituiva con quella della detenzione in carcere. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso il Carcere di Roma Rebibbia.
COMUNICATO STAMPA – FOTO ARCHIVIO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *