Terremoto di magnitudo 7,9 in Papua Nuova Guinea

nuova-guinea-terremoto

Una scossa di terremoto di magnitudo 7,9 é stata registrata oggi circa 46 chilometri a est di Taron, davanti alla costa sudorientale dell’isola di Nuova Irlanda, in Papua Nuova Guinea: lo rende noto l’Istituto geofisico americano (Usgs). L’ipocentro del sisma è stato localizzato a una profondità di 103 chilometri.  Il ministero per la Protezione civile della Nuova Zelanda ha diffuso un allarme tsunami: «Al momento non sono necessarie evacuazioni delle zone costiere, ma vi esortiamo a stare lontani dalle spiagge e non entrare in acqua a seguito di questo allarme tsunami», ha reso noto, via Twitter, il ministero.  La scossa di magnitudo 7,9 é stata seguita, sempre secondo l’Usgs, da due altri sismi, a pochi minuti l’uno dall’altro, che hanno interessato la stessa zona. Il primo, di magnitudo 5,5 è stato registrato 56 km a est di Taron ad una profondità di 89 km e il secondo, di magnitudo 6 è stato localizzato 169 km a sudest di Taron a una profondità di circa 36 km.

 

Foto e fonte La Stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *