Sora (FR) – Tentata rapina in ospedale, ferito infermiere di Arpino

OSPEDALE SS TRINITA' SORA

Misterioso episodio stamane all’ospedale Santissima Trinità di Sora. Secondo la prima ricostruzione, un infermiere professionale sarebbe stato aggredito da due sconosciuti subito dopo aver terminato il suo turno in reparto
L’uomo, un 43enne di Arpino, era appena uscito dallo spogliatoio e mentre percorreva il corridoio che porta a scale ed ascensori, avrebbe notato due persone sconosciute, di origini straniere, alle quali avrebbe chiesto i motivi della loro presenza in ospedale. Per tutta risposta, i due lo avrebbero aggredito. Uno frontalmente, l’altro alle spalle, addirittura colpendolo al capo con un oggetto contundente (forse un bastone di legno) e procurandogli una contusione. A quanto pare i due stranieri volevano soldi e oggetti preziosi, ma dopo il parapiglia e temendo di essere bloccati dall’arrivo di altro personale, sono dovuti fuggire a mani vuote facendo perdere le loro tracce.
L’infermiere arpinate, con la testa sanguinante, è rientrato in reparto ed ha raccontato l’episodio ai colleghi prima di essere trasportato, comunque in apparenti buone condizioni, al pronto soccorso. Qui gli esami disposti dai medici avrebbero fortunatamente escluso conseguenze serie. Poco più tardi, il 43enne di Arpino, avrebbe segnalato l’episodio alla forze dell’ordine fornendo loro alcuni dettagli utili all’eventuale identificazione dei presunti aggressori. Alle indagini potrebbero tornare utili le telecamere della zona.
Gli accertamenti vanno avanti per tentare di fare piena luce su un fatto, così come raccontato, decisamente inquietante.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *