Sora (FR) – Società Ambiente, differenziata SI pulizia della città NO

ambiente sora

Diverse sono le sollecitazioni affinchè Sora torni ad essere una città pulita,in quanto gli operatori dell’Ambiente sono totalmente impiegati alla raccolta porta a porta. Facendo un po’ di amarcord e a chi vi scrive che ha qualche anno sulle spalle,come non ricordare i netturbini sorani (per dirla in dialetto i scopin) con la famosa “cariola” con i bidoni dell’immondizia incastrati insieme alla pala e alla scopa.I “scopin” al massimo erano otto unità eppure riuscivano a tenere Sora pulita,con una popolazione sicuramente superiore a quella attuale,visto il calo demografico della città volsca.Oggi con tutte le tecnologie,la raccolta porta a porta i “scopin” non si chiamano più così ma operatori ecologici  e con tutta questa innovazione,Sora è oramai una città sporca e questo è sotto gli occhi di tutti,eppure l’amministratore unico dell’Ambiente il dott. Saltelli di recente nomina, parla solo di differenziata e non pulizia della città, dimenticando che l’Ambiente è nata per pulire e fare la raccolta.L’innovazione anche nella pulizia di una città è ben accetta,ma delle volte tornare ai vecchi metodi è saggezza.                     Augusto D’Ambrogio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *