Sora (FR) – Fratelli d’Italia: “Solidarietà all’ autista aggredito su un pullman di linea da due immigrati.”

ROBERTO MOLLICONE FDI SORA
Si torna a parlare di sicurezza sui mezzi di trasporto, dopo l’ episodio avvenuto ieri su un pullman di linea all’ altezza di Veroli. Due nigeriani,   molto probabilmente ospiti di un centro di accoglienza, hanno aggredito verbalmente la giovane autista del pullman che aveva intimato ai due di scendere in quanto sprovvisti di biglietto. All’autista del pullman giunge la solidarietà di Fratelli d’ Italia che tramite l’ esponente cittadino Mollicone Roberto dichiara: ” Vogliamo mostrare la nostra vicinanza alla giovane autista che ieri è stata aggredita verbalmente, ma in maniera pesante, da due nigeriani durante l’ espletamento del suo servizio su un pullman di linea. L’ ennesimo episodio che vede protagonisti extracomunitari ospiti dei centri di accoglienza. La sicurezza sui mezzi pubblici, soprattutto quelli che percorrono lunghi tragitti, è ridotta ai minimi termini, e ormai anche gli stessi autisti non si sentono più sicuri, sopratutto durante i servizi notturni. Inaccettabile che un onesto lavoratore, in questo caso una donna, veda la sua incolumità messa a repentaglio, da gente balorda che viene nel nostro paese senza portare rispetto per niente e per nessuno. Episodio reso ancora più spiacevole dal fatto che la vittima sia una donna a cui Fratelli d’ Italia mostra la propria vicinanza, e che ci spinge ad essere sempre più fermi oppositori di questa immigrazione incontrollata. ”
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *