Sanità Lazio, si ai tamponi in farmacia. Ciacciarelli (Lega): “Recepita mia proposta”

coronavirus tampone

“Eseguire i tamponi rapidi in farmacia: recepita la mia proposta! Proprio negli ultimi giorni ero tornato a sollecitare  l’assessore regionale D’Amatosull’argomento per  snellire le procedure di tracciamento dei contagi in una fase molto delicata come quella che stiamo attraversando. Dopo la mia lettera, il mio intervento in aula finalmente la Giunta Zingaretti ha recepita la mia proposta. In un momento di grande difficoltà del sistema sanitario regionale questa iniziativa serve a decongestionare i presidi medici per effettuare una capillare e precisa mappatura del Covid in tutta la rete del Lazio. Le farmacie sono in tutta la Regione, anche nei più piccoli centri, quindi sono funzionali a questo scopo. Possono munirsi di driver esterni per poter effettuare tamponi in tutta sicurezza senza danneggiare i clienti.”
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega)

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *