Pallone (Lista Mastrangeli): Frosinone già dotata di wi-fi pubblico. Ora avanti con digitalizzazione

francesco pallone lista mastrangeli

“La proposta di dotare la città della connessione wi-fi gratuita negli spazi aperti, negli edifici pubblici, nei parchi, nella piazze, dimostra la scarsa conoscenza della città del candidato a sindaco a Pd, il quale, evidentemente, negli ultimi anni ha vissuto altrove – ha dichiarato Francesco Pallone, candidato della Lista Mastrangeli per Frosinone – Il capoluogo, infatti, è già dotato di un sistema di wi-fi pubblico in numerose aree (Villa Comunale, Matusa, Area Stazione, Area Madonna Neve, P.le Vittorio Veneto, Via Aldo Moro – centrale, Area Sant’Antonio, Corso Repubblica -Terrazze, Piazza VI Dicembre, Area Cavoni, Area Forum Selva Piana) attivo, inoltre, in tutte le sedi comunali, i centri sociali comunali e tutte le scuole di pertinenza. L’attivazione di tale servizio è segnalata anche nell’homepage del sito internet istituzionale, www.comune.frosinone.it, nella sezione “Wi-Fi pubblico”. Il candidato a sindaco del Pd, però, arriva a dichiarare che ‘il nostro capoluogo, al contrario di altri, non ha ancora previsto questo servizio fondamentale’. Eppure, ci si aspetterebbe da un candidato a sindaco una conoscenza puntuale dei servizi e delle opportunità presenti nella propria città, per poter interpretare, al meglio, i bisogni dei propri cittadini. Segnalo, inoltre – ha concluso Francesco Pallone – che in tema di innovazione digitale, la coalizione a sostegno di Riccardo Mastrangeli ha preso l’impegno di costruire un modello di Governance per la città a sostegno dei cittadini, delle imprese, del lavoro e della protezione sociale, basato su trasparenza, efficienza, rapidità. La nostra strategia digitale sarà finanziata anche grazie alle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Tra le azioni già realizzate sui servizi comunali, vanno citate l’implementazione dell’accesso digitale con Spid e Carta di Identità Elettronica, la digitalizzazione del settore anagrafico, alla persona, servizi sociali, bibliotecari, imposte di bollo e certificazioni, degli archivi edilizi comunali del Settore Tecnico e l’implementazione dei servizi su PagoPA e app IO. L’obiettivo, in questa fase, è quello di utilizzare la digitalizzazione per ottimizzare le procedure afferenti agli accessi digitali, procedendo per step successivi nel coinvolgimento di tutti i settori comunali. La digitalizzazione delle procedure consente diversi vantaggi per l’Amministrazione e per i cittadini, come la riduzione dei tempi di accesso agli atti e la possibilità di processare e ottenere più velocemente le pratiche. Come previsto dal nostro programma, metteremo, quindi, a disposizione tutti gli strumenti e le azioni per avvicinare, promuovere e facilitare l’utilizzo dei servizi digitali della pubblica amministrazione, con particolare attenzione verso i nostri concittadini con meno competenze digitali, oltre a promuovere una piattaforma digitale ad hoc come strumento di marketing territoriale”.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *