Netflix: le serie del momento

netflix

Il gigante dello streaming mondiale su abbonamento, Netflix, aggiorna continuamente la classifica della top ten dei suoi prodotti più visti in Italia, ma quali di questi vale davvero la pena di essere visto? TOP TEN delle serie TV in Italia oggi: 10. LUCIFER 9. THE ALIENIST (L’ALIENISTA) 8. BARBARI 7. EMILY IN PARIS 6. LOVE & ANARCHY 5. DASH & LILY 4. SPARITA NEL NULLA 3. HOW TO GET AWAY WITH MURDER (LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO) 2. SUBURRA-LA SERIE 1. THE QUEEN’S GAMBIT ( LA REGINA DEGLI SCACCHI) A partire dalla decima posizione troviamo una serie dove Satana, Berzebù, Lucifero, qualsiasi nome gli si voglia attribuire si ritrova a vagare sulla terra e casualmente a fare il poliziotto, tra love story, crimine e soprannaturale, se si cerca una serie non impegnativa, capace anche di strappare un sorriso e una passione morbosa per il diavolo è la serie che fa per voi. Voto 6,5. Nono posto troviamo una serie che mixa brillantemente un horror blando, ansiogeno, un crime alla Sherlock Holmes, e un thriller pieno di colpi di scena. Un alienista, colui che studia la psiche umana in una città di New York del 1896, tra bombette e carrozze, mette su una squadra composta da un disegnatore e una donna con fiuto per le indagini. Una serie TV carica di significati profondi e problematiche del tempo come la violenza gratuita, la polizia corrotta e la rivalutazione delle donne. Scenari cupi, trama lenta ma dettagliata.Voto 8. All’ottavo posto troviamo Barbari, serie TV tedesca del 2020, a sfondo documentaristico, si inserisce in quel filone delle serie storiche come Vikings. Potrebbe essere la sorpresa dell’anno, per ora non ci sbilanciano su una serie molto ben fatta dal punto di vista dei costumi e dell’ambientazione ma ancora incerta a livello narrativo. Voto 6. Al settimo posto, Emily in Paris, la storia di una ragazza, energica, volenterosa e con una forte identità americana che è costretta a trasferirsi in Francia, a Parigi, dove tra amore, avventure e sfide lavorative, con un’aura di erotismo che aleggia su tutte le puntate, vive alla giornata scommettendo su se stessa. Serie soft, per giovani sognatrici ma perfetta come passatempo. Voto 6-. Al sesto posto love&anarchy serie televisiva svedese, anch’essa del 2020, che include uno stile narrativo double-face, comico e drammatico-sentimentale, dove una consulente aziendale frustrata dalla vita di madre e moglie insoddisfatta, estremamente monotona, cambia tutto quando viene assunta da una casa editrice. Pervasa da una forte carica sessuale e un anticonformismo marcato, la serie, si propone adatta a tutti coloro che amano andare contro le regole. Voto 6. Al quinto posto Dash&Lily, serie di quest’anno che si staglia tra le commedie romantiche e ne esce vincitrice. Proprio per questo si trova al quinto posto. Questo perché nell’ambientazione natalizia che si avvicina, i due giovani protagonisti, citati nel titolo, iniziano a scambiarsi messaggi e sfide in un diario rosso, che gira come una trottola per le strade di New York. Aiuterà a passare le serate delle vacanze di Natale con il sorriso. Voto 6,5.Al quarto posto una serie spagnola, paese che ultimamente sta stupendo per la qualità delle sue produzioni come la CASA DE PAPEL, ELITE e VIS A VIS, che sono diventate un must nella serialità televisiva italiana. La serie di cui parliamo è “SPARITA NEL NULLA”, thriller molto crudo, che trasmette la violenza e la freddezza dei rapitori della figlia di Antonio, il quale si fa mandare in una prigione colombiana per ritrovarla e da qui si srotolano una serie di eventi nefasti che sviluppano la trama. Insomma serie ben fatta, una di quelle che ti tiene col fiato sospeso fino all’ultimo. Voto 7-. Al terzo posto una delle serie più belle degli ultimi anni. Le regole del delitto perfetto dove la professoressa Keating, alla facoltà di giurisprudenza spiega come si fa a difendere chi commette un omicidio ma si trova davvero a coprirne uno. Anzi più di uno. Ormai consta di molte stagioni che ad un tratto sembrano ripetitive ma che amano sempre rialzarsi con colpi di scena assurdi e inaspettati, dove il mondo universitario si mescola a quello dei tribunali. Serie assolutamente da vedere per chi non vuole perdere una delle serie migliori degli ultimi tempi. Voto 8,5. Al secondo posto un capolavoro italiano che si mette in seconda fila nelle serie TV riguardanti la criminalità organizzata, subito dopo Gomorra. Suburra, serie che si sviluppa nei vicoli e nelle periferie di Roma, mostrandoci uno spaccato crudo di ciò che accade nella criminalità, tra stato pontificio e boss del luogo e immigrati “zingari” che lottano per il potere. Giunta alla stagione conclusiva con un finale mozzafiato la serie Suburra è consigliata a tutti coloro che appassionati di criminalità vogliono essere boss per un giorno. Voto 8,5. Al primo posto la rivelazione di queste settimane, una serie capace di far riavvicinare i ragazzi a un gioco ormai antiquato come quello degli scacchi. Queen’s of gambit racconta la storia di un fenomeno degli scacchi che è diventata fenomeno televisivo mondiale ma soprattutto record settimanale in Italia. La storia di una protagonista sfortunata, che sin da piccola è costretta ad affrontare la vita da sola, tra droghe, alcool e genio, impara a giocare a scacchi in un sotterraneo con un custode fino ad arrivare a fronteggiare i campioni del mondo, tra i problemi della pubertà, della vita e problemi d’amore. La regina delle serie dunque per questa settimana è anche la regina degli scacchi. Voto 9. Buona visione.
Luca Colafrancesco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *