M5S Sora: con il “Rigenera Italia” previsti 260.000 € per la citta’ volsca per investimenti in sostenibilità e manutenzione

COMUNE SORA....

11.060.000 euro, questa la cifra destinata ai Comuni della provincia di Frosinone  dalla misura “Futuro in Comune” del progetto “Rigenera Italia” che finanzia le amministrazioni locali per opere di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile.Il contributo, infatti, passa da 500 milioni a un miliardo di euro per il 2021. Le risorse possono essere utilizzate per interventi territoriali da avviare entro il 15 settembre quali, tra gli altri, il rifacimento di strade, la manutenzione di edifici pubblici e scuole, la realizzazione o il completamento di piste ciclabili, l’installazione di pannelli fotovoltaici, l’ammodernamento di caldaie in edifici pubblici, l’abbattimento di barriere architettoniche.Per Sergio Maciocia, attivista del M5S Sora, è fondamentale che Sora utilizzi nel migliore dei modi i fondi previsti dalla norma, fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle ed in vigore dal 2019. Il provvedimento “Rigenera Italia”, è un’occasione straordinaria per incidere sul territorio e migliorare la qualità di vita dei cittadini” di Sora. Nel 2021 la norma stanzia, 260.000 euro per i Comuni tra i 20mila e i 50mila abitanti. “La transizione ecologica è un percorso necessario che coinvolge attivamente i Comuni. Grazie ai fondi messi a disposizione dallo Stato, inoltre, abbiamo la possibilità di aprire nuovi cantieri sostenendo l’economia locale: è il momento di accelerare”, conclude l’attivista Sergio Maciocia.Essendo 15 settembre è vicino, sarà necessario, per non farsi trovare impreparati, formulare rapidamente progetti sostenibili e finanziabili, che diano impulso all’economia locale con risvolti positivi per l’intero territorioIn particolare, per il comune di Sora verranno messi a disposizione 260.000 euro, che rappresentano una vera e propria boccata d’ossigeno per le imprese locali. Rigenerare il nostro territorio rappresenta un’occasione unica da cogliere e da non lasciarsi sfuggire.

comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *