Isola del Liri, mostra “L’invisibilità non è un super potere”

bin (3)...

bin (3)La città di Isola del Liri è lieta di ospitare, a partire da domani, la mostra “L’invisibilità non è un super potere” di Marzia Bianchi e Pangea Onlus in collaborazione con Rete Reama.L’inaugurazione, che si svolge in concomitanza con la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, è fissata per le ore 11,30 presso il Teatro Stabile Comunale “Costanzo Costantini” dove resterà aperta tutti i giorni fino al 30 novembre, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18. “Si tratta di una mostra di denuncia, dal valore altamente simbolico – spiega il sindaco di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini – che ha come obiettivo quello di rompere il silenzio, spingere ad una presa di coscienza comune e lo fa svelando con immagini vere, fotografie e lastre cosa comporta la violenza, quella che troppo spesso resta all’interno delle mura domestiche. Perché è vero che l’indifferenza è già violenza. Ecco allora che grazie alla fotografa Marzia Bianchi, che ringrazio a nome di tutta la città, è stato ideato questo racconto, quello di un fenomeno che è dilagante e va affrontato. Le radiografie, come le fotografie, sono davvero di forte impatto: ma è necessario vedere e fare rete, Istituzioni e cittadinanza insieme, per sostenere chi è vittima di violenza, mettere in campo campagne di sensibilizzazione come questa, sostenere la cultura del rispetto e dell’uguaglianza. La città di Isola del Liri vuole essere impegnata in questo percorso, al fianco delle donne, dei minori e di tutte le vittime di violenza. Lo facciamo in modo convinto promuovendo ogni azione che possa favorire questo percorso di crescita culturale”.  Così il sindaco di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *