Frosinone – Stefano Belli: “La trasparenza amministrativa necessità primaria per il compimento delle opere”

stefano belli fr....

L’Amministrazione deve essere capace di confrontarsi con le forze sociali ed economiche operanti sul territorio.” Sono le affermazioni del candidato al consiglio comunale “ Frosinone Capoluogo” e gia’ Sindaco di Patrica ( 1999-2011)

Si deve puntare, quindi, ad un Comune capace di aprirsi, ascoltare e consolidare le pluralità sociali, economiche ed istituzionali esercitando una funzione di indirizzo, delegando, ove possibile, iniziative ed attività ad altri organismi associativi che operano nel territorio.

Questi alcuni interventi incisivi ed immediati per concretizzare il principio della trasparenza senza oneri di particolare consistenza per la collettività:

 I punti salienti di tutti i membri della lista civica “Frosinone Capoluogo”,   dichiara ancora  – Belli – devono  essere :

 L’ installazione di web-cam nella sala consiliare per una partecipazione diretta dei

cittadini allo svolgimento dei lavori del Consiglio e delle altre assemblee che la sala

ospita;

  1. b) pubblicazione sui giornali locali di una sintesi degli atti amministrativi del Consiglio comunale, della Giunta e delle determine dei dirigenti;
  2. c) campagne d’ascolto periodiche sui temi di maggiore interesse pubblico. Ascoltare i cittadini e’ cosa necessaria e importante , per migliorare una citta’. Gli amministratori comunali, devono essere al servizio della gente. E con questo spirito che si deve portare avanti un Governo locale.

È un impegno che nasce dalla volontà di tenere insieme la nostra comunità con politiche condivise, che siano in grado di conciliare crescita e solidarietà.

La Camera di Commercio,  Scuole,  l’Accademia di Belle Arti ed il sistema bancario in genere , devono contribuire, con le loro competenze , ad un progetto di sviluppo della città.

Inoltre,  stefano belli dichiara,  bisogna realizzare in un modo concreto le  opere da terminare o mettere a posto,  come L’ascensore inclinato, la strada per gli ospiti allo stadio , il parco del Cosa e  i piloni  ( che sono in  una fase avanzata per la realizzazione), grazie al Sindaco Ottaviani .

Infine , valorizzare ancor di piu’ il  carnevale storico, la festa delle cantine del giardino,il verde e puntare nel centro storico in maniera concreta. I centri storici sono il cuore delle nostre citta’.

Frosinone citta,  infatti e’  appetibile,  anche per chi vuole investire nel commercio e nel turismo, nelle infrastrutture .  Cosi facendo si realizzeranno  posti di lavoro per tanti giovani in attesa di prima occupazione.

Comunicato stampa Stefano Belli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *