Frosinone – Comune, rimborsi alle famiglie per i libri di testo

libri-di-testo1

L’ufficio Pubblica istruzione del Comune di Frosinone rende noto che sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’assegnazione dei contributi relativi alla fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo, sussidi didattici digitali e libri di lettura scolastici per l’anno scolastico 2019/2020.L’amministrazione Ottaviani cerca, in tal modo, di fornire un ulteriore incentivo e sostegno allo studio, soprattutto per le situazioni familiari nelle quali possono mostrarsi maggiori criticità sociali.Possono presentare la richiesta il genitore o la persona che esercita la potestà genitoriale, ovvero lo studente, se maggiorenne, in possesso dei seguenti requisiti: residenza nel Comune di Frosinone; indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare dello studente, riferito all’anno 2018, non superiore a € 15.493,71; frequenza, nell’anno scolastico 2019-2020, presso gli istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari.Le domande vanno redatte esclusivamente su apposito modulo (Allegato A) già disponibile presso le segreterie delle scuole secondarie di I e II grado e l’Ufficio Pubblica Istruzione (sito in piazza VI dicembre; 0775/2656682; 0775/2656685), aperto al pubblico la mattina del lunedì, del martedì e del giovedì (10.00 – 13.00), e il mercoledì pomeriggio (15.30 – 17.30). Sarà possibile scaricare il modulo anche dal sito internet istituzionale (www.comune.frosinone.it). Le domande devono, necessariamente e a pena di esclusione, essere corredate di: attestazione ISEE in corso di validità, rilasciata gratuitamente dai CAAF, per quanto attiene la situazione economica del nucleo familiare dello studente; copia del documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firma l’istanza di concessione; documentazione delle spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo, sussidi didattici, dizionari e libri di lettura scolastici (fattura, ricevuta fiscale). Non sono ritenuti validi gli scontrini fiscali; sono ammesse le spese effettuate on-line, purché regolarmente fatturate. Le domande, complete della documentazione suddetta, devono pervenire a mano, o a mezzo raccomandata A/R presso l’ufficio di protocollo generale dell’ente (piazza VI dicembre), o tramite PEC all’indirizzo pec@pec.comune.frosinone.it, tassativamente entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 9 dicembre 2019.

COMUNICATO STAMPA – FOTO GENERICA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *