Ferentino (FR) – Approvata all’unanimita’ mozione sulla riorganizzazione degli uffici e servizi comunali

berretta

Maurizio Berretta Capogruppo della Lega Salvini Premier: “ Finalmente in Consiglio comunale a Ferentino si comincia ad intravedere un minimo di obiettivita’ sulle  proposte portate in aula. Nella seduta di ieri, con tutti i voti favorevoli dei presenti viene approvata  la mozione presentata dal sottoscritto, riguardante la riorganizzazione degli uffici e dei servizi comunali.

Il testo definitivo approvato dai lavori d’aula e’ il seguente: “ MOZIONE D’INIZIATIVA del CONSIGLIERE MAURIZIO BERRETTARiorganizzazione degli uffici e dei servizi comunali – Criticita’ – IL CONSIGLIO COMUNALE Premesso che la disciplina degli uffici comunali viene disposta previa verifica degli effettivi bisogni dell’Ente ed in funzione di finalita’ quali l’accrescimento dell’efficienza nei confronti dell’Utente/Cittadino e la migliore utilizzazione delle risorse umane, che l’organizzazione interna del personale dipendente del Comune deve essere del tutto funzionale ad utilizzare al meglio le risorse umane stesse, al fine di garantire livelli di erogazione dei servizi all’altezza delle aspettative dei Cittadini, IMPEGNA IL SINDACO, L’ASSESSORE AL PERSONALE E LA GIUNTA a riorganizzare la struttura comunale in  modo efficiente, che garantisca i servizi all’utenza e che valorizzi le singole professionalita’ interne, anche attraverso la rotazione e gli spostamenti interni ove possibile, a reintegrare tutte le posizioni lavorative distaccate parzialmente in altri Enti, ad indire concorsi pubblici per nuovo personale da assumere. In particolare a rendere efficiente nell’immediato, la struttura tecnica dell’Urbanistica, del Suap (Sportello Unico Attivita’ Produttive) e dei Vigili Urbani, Altresi’ a rivedere l’organizzazione interna degli orari, in particolare nel settore Llpp/Manutenzione/Ambiente prestando attenzione all’effettivo rispetto degli stessi”; CHIEDE al Sindaco o all’Assessore al Personale di riferire, sul presente ordine del giorno, nel primo Consiglio Comunale, successivo al presente, considerato il valore strategico della funzionalita’ della macchina amministrativa comunale”.

Un piccolo passo in avanti nel segno della maturita’ e del buonsenso da parte di tutti, capaci di superare anche gli steccati di appartenenza politica, macchiato dal solo Consigliere Piergianni Fiorletta, legato forse ancora a dinamiche e consuetudini politiche dell’”era preistorica” , che alla fine “ob torto collo” ha dovuto adeguarsi ai suoi colleghi.

Chiaramente la riorganizzazione della macchina amministrativa ha il primario scopo di dare all’utenza un servizio adeguato, di valorizzare il personale interno, potenziando lo stesso con i concorsi pubblici d’assunzione aperti a tutti”

 

Maurizio Berretta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *