Cori incontra gli amici francesi di Saint’Egrève

cori incontra francesi

Il Comune di Cori da molti anni fa parte di una rete di Comuni europei (Saint’Egrève, Karben, Lykrovysi-Pefki, Telsiai, Minsk Mazowiecki, Krnov, Ramonville e Cori) legati da amicizia e collaborazione per la costruzione di una Europa federale, democratica, solidale, accogliente e pacifica.

Per rinnovare questo legame e rafforzare l’amicizia una rappresentanza del Comune di Cori, Simonetta Imperia e Sabrina Pistilli, su invito e ospitalità del Sindaco Daniel Boisset, si è recata a Saint’Egrève in occasione della fiera annuale “Miel, Arts, et Saveurs/ Miele Arti e Sapori” nel corso della quale si è potuta incontrare la deputata dell’Isère all’Assemblea nazionale francese Madame Catherine Kamowski, per 18 anni sindaco di Saint’Egrève e per fare tesoro delle iniziative economiche, sociali e d’accoglienza sostenute dall’Amministrazione comunale.

A Grenoble e il suo circondario – Saint’Egrève dista meno di dieci km dal centro della grande città delle Alpi – vivono oltre 150.000 persone italiane o d’origine italiana possibile sorgente di flussi culturali e turistici per Cori e il suo intorno, anche tenendo conto che altri comuni della nostra provincia come ad esempio Priverno, Roccasecca, Maenza, Bassiano e Sabaudia sono gemellati con altri comuni francesi alcuni dei quali vicini a Saint’Egrève.

La delegazione corese è stata accolta con molta generosità e amicizia oltre che dal Comune anche dal Presidente e i suoi collaboratori di “Saint’Egrève Jumellage-Comitato dei gemellaggi di Saint’Egrève”, legato all’amministrazione ma molto autonomo, che cura i rapporti con i comuni con cui Saint’Egrève è gemellata o in amicizia, come ad esempio con Karben il cui gemellaggio dura in modo esemplare da circa quaranta anni per l’amicizia, la pace e la collaborazione tra francesi e tedeschi e con gli altri popoli europei.

Della delegazione ha fatto parte il già sindaco di Cori, Pietro Vitelli, espressamente invitato a presentare il suo libro di sonetti “Chant d’amour pour Lilli”, in francese e dedicato alla città di Saint’Egrève, ai suoi cittadini e amici di Francia.

La delegazione di Cori ha portato il saluto della città di Cori, dei coresi e in particolare del Sindaco Mauro Primio De Lillis, trattenuto a Cori da impegni molto importanti tra cui la partecipazione al ricordo dell’indimenticabile artista Francesco Porcari.

La visita è stata molto utile, e importanti i colloqui e lo scambio di esperienze con il Sindaco di Saint’Egrève, con le sue collaboratrici e collaboratori e con i responsabili di Saint’Egrève Jumelage.

Preziosa, come sempre, Geneviève Fougère, responsabile del Comune di Saint’Egrève per i rapporti con le città amiche facenti parte della rete.

Si confida che il prossimo anno una delegazione di Saint’Egrève possa venire in visita a Cori per rafforzare l’amicizia tra le due città e contribuire a rapporti di pace e amicizia tra i popoli europei, per il futuro dei giovani e il benessere delle persone anziane.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *