Cori – Concorso per la realizzazione del Palio in onore della Madonna del Soccorso 2022

ENTE-CAROSELLO CORI

Dopo due anni di pausa forzata, durante i quali non si è mai smesso di lavorare per la manifestazione, l’Ente Carosello Storico, allo scopo di incentivare e incoraggiare la ricerca artistica e la conoscenza delle tradizioni e della cultura di Cori, in occasione dell’edizione 2022, bandisce un concorso per la realizzazione del Palio in onore della Madonna del Soccorso.

Al vincitore verrà commissionata la realizzazione definitiva del Palio che dovrà essere consegnato inderogabilmente entro il 4 maggio 2022 per permettere all’opera di sfilare nella processione votiva della festa in onore della SS. Madonna del Soccorso.

I concorrenti interessati dovranno presentare dei “cartoni” finiti, che rappresenteranno, nelle linee definitive, la proposta progettuale. Il “cartone” dovrà avere le dimensioni di cm 27×67 circa, tenendo presente comunque che i palii avranno la dimensione finale cm 80×200. Su ogni “cartone” verrà rappresentata una sola proposta, che dovrà comprendere degli elementi non secondari che rendano chiara la dedica del Palio alla Madonna del Soccorso.

L’Ente ha stanziato come contributo di rimborso spese, la somma di 1.000 euro per la realizzazione del Palio.

I lavori dovranno pervenire presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Cori, entro le ore 12,00 del 31 marzo 2022, con indicato: “Concorso Palio della Madonna del Soccorso 2022”. Gli elaborati dovranno pervenire a cura, spese e rischio dei concorrenti, chiusi in plico sigillato e contrassegnato dal motto scelto. Ciascuna proposta, distinta dal motto, non dovrà riportare alcuna firma, né indicazioni relative alle generalità dell’autore. Il motto dovrà essere ripetuto su ciascuna proposta. In busta a parte, debitamente sigillata, con riportato all’esterno lo stesso motto e l’oggetto del concorso, sarà contenuta una scheda con il motto del progetto, nome, cognome, indirizzo del concorrente nonché uno scritto che illustri le tecniche pittoriche utilizzate. La Commissione sarà composta di esperti ed il giudizio espresso dalla stessa sarà insindacabile. I lavori saranno patrimonio dell’Ente e potranno essere utilizzati o modificati in qualsiasi momento senza che l’autore possa accampare nessun diritto. Gli elaborati scelti potranno essere oggetto della realizzazione di una cartella che potrà essere utilizzata dall’Ente come materiale ufficiale di presentazione e promozione (per informazioni: Maria Teresa Luciani, presidente dell’Ente Carosello, 333 778 9442).

Si rimette in moto dunque la macchina del Carosello con la realizzazione di uno dei due Palii. Quello dedicato alla Madonna del Soccorso nel 2020 – primo anno della pandemia che impedì lo svolgimento del Carosello – è stato donato al Santuario nel 2021 mentre quello dedicato a Sant’Oliva, già realizzato ma non assegnato perché la manifestazione non poté avere luogo, verrà attribuito quest’anno alla Porta vincitrice della seconda corsa all’anello. “Ci si rimette in moto con slancio – così il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, e l’assessore alla Cultura, Paolo Fantini –auspicando che i contagi continuino a calare, che tutto vada come deve e si torni finalmente a vivere in serenità una delle nostre più importanti manifestazioni”. “Noi – fa loro eco la presidente dell’Ente Carosello Storico, Maria Teresa Luciani – siamo pronti, speriamo che questa volta i numeri della pandemia ci consentano di gioire insieme della magia del Carosello”.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *