Bentornata politica. La Lega a Sora rinnova e si organizza

lega sora..

Nel corso della manifestazione, organizzata dal nuovo coordinamento cittadino della Lega di Sora, alla presenza dei parlamentari provinciali, on. Francesca Gerardi,  sen. Gianfranco Rufa,sen. Papavaengeliu  nonchè del Sindaco di Frosinone, avv. Nicola Ottaviani e moderato dal consigliere comunale dott. Luca Di Stefano, sono state tracciate le linee guida dell’indirizzo politico che la LEGA intende perseguire, in città così come in tutta la provincia di Frosinone. La LEGA  –  ha affermato chiaramente l’on. Francesca Gerardi – non è una sorta di tram dal quale si possa salire e scendere a proprio piacimento bensì, è un partito che intende rappresentare il desiderio di riscatto dei cittadini del nostro territorio, attraverso la formazione di una nuova classe dirigente che sia  politicamente coerente, rigorosa e competente. Solo con questi presupposti – prosegue il coordinatore provinciale – sarà possibile ricreare le condizioni di un centrodestra credibile e conseguentemente vincente, a Sora così come in tutti i comuni della provincia.Dello stesso tenore le affermazioni dell’ unico rappresentante della LEGA in consiglio comunale, dott. Luca Di Stefano, che le ha declinate in chiave locale affermando che – Sora deve tornare ad essere un punto di riferimento anche per il territorio che la circonda. La nostra città deve uscire dal cono d’ombra nel quale è stata relegata da un’azione amministrativa e politica, miope, rissosa e inconcludente. Sora – prosegue Di Sefano – non merita tutto ciò. Deve tornare ad essere  governata da  partiti che sappiano sollecitare l’interesse e la partecipazione di uomini e donne capaci e coerenti ma anche appassionati dalla politica. In tale ottica l’evento odierno – sottolinea il consigliere comunale della LEGA – è stato pensato proprio per comunicare l’avvenuta costituzione del nuovo direttivo comunale della LEGA a Sora. Direttivo, composto da uomini e donne che, nel corso della propria vita, hanno sempre operato con rettitudine e competenza. Oggi – conclude Di Stefano – noi mostriamo che ci siamo rimessi in moto, che non voltiamo lo sguardo da un’altra parte ma, grazie anche all’impulso costante dell’on. Gerardi e del sen. Rufa, siamo pronti ad accettare le sfide future.

Comunicato stampa

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *