ASL Frosinone: “Vaccinarsi è una scelta di cuore”

vaccini in tour

Anche oggi si conferma il dato di 5 nuovi casi di positivi al Sars- CoV-2, tre dei quali sono persone non vaccinate mentre due hanno ricevuto la 1 dose recentemente.

 «I dati parlano da soli. Dobbiamo vaccinarci», commenta Piepaola D’Alessandro, Direttore Generale della ASL di Frosinone.

«Stiamo andando bene,  ma qualsiasi risultato coinvolge inevitabilmente tutti noi. Ecco perché dobbiamo essere più uniti che mai nella lotta contro il Covid – afferma la dottoressa D’Alessandro –   Il  Covid ci chiede una lotta collettiva perché  alla minima distrazione il virus avanza: dobbiamo evitare focolai e assembramenti» .

La ASL di Frosinone rinnova il ringraziamento a tutti i Sindaci della Provincia di Frosinone, per la grande collaborazione nella campagna vaccinale.

Si deve, ora, fare un ultimo grande sforzo collettivo per intensificare l’azione di sensibilizzazione dei cittadini, anche i più ostinati, sull’importanza di vaccinarsi contro il Covid.

La campagna di sensibilizzazione per la vaccinazione on the road nelle aree più interne della provincia di Frosinone comincia lunedì, 19 luglio, quando il camper della ASL di Frosinone inizia il suo viaggio verso i 19 Comuni che hanno aderito.

Insieme alla somministrazione del vaccino, la ASL di Frosinone ha organizzato sul camper la consegna di kit per il prelievo di materiale per lo screening del tumore al colon retto.

Gli operatori sanitari sul camper distribuiranno il kit per lo screening insieme a tutte le informazioni necessarie alle persone che sono state selezionate, capillarmente comune per comune:  soggetti di età superiore a 50 anni e inferiore a 74 anni che non hanno effettuato una colonscopia negli ultimi cinque anni.

Come per il coronavirus, i tempi della vaccinazione sono strategici per la gestione della pandemia, così una prevenzione tempestiva attraverso uno screening precoce è il percorso più efficace per salvare vite.

Perché il vaccino sia realmente accessibile a tutti e la campagna vaccinale non venga messa a rischio, insieme alle Caritas diocesane, la ASL di Frosinone ha già iniziato, la campagna di vaccinazione degli ‘invisibili’. Non solo migranti, ma anche  persone, italiane e straniere, ‘senza dimora’ che vivono per strada e spesso senza tessera sanitaria né documenti validi.

La Regione Lazio ha messo a  disposizione dosi vaccinali per tutti.

In provincia di Frosinone, si può prenotare su https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/main/home, si può raggiungere il camper vaccinale, si può chiedere ai medici di medicina generale, si può andare nelle farmacie.

Vaccinarsi è una scelta di cuore!

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *