WEBINAR ECONOMIA E SOCIETA’ “La Costituzione italiana: diritti, doveri, libertà, democrazia.”

INSIEME LOGO...

Si è tenuto nei giorni scorsi  il quarto webinar organizzato  da Insieme Lazio dal titolo    “La Costituzione italiana: diritti, doveri, libertà, democrazia”,

relatore  il prof. Leonardo Bianchi, costituzionalista dell’Università di Firenze, cui ha fatto seguito l’ intervento dell’avv. Leonardo Brancaccio, segretario generale della scuola di Economia Civile ed autore del libro recentemente pubblicato “ Aldo Moro, il politico, il professore, il filosofo del diritto” ,con prefazione del prof. Stefano Zamagni e postfazione del prof. Gero Grassi  .

Ha moderato l’incontro, la giornalista Maria Cristina Tubaro che, come sempre, ha magistralmente condotto i lavori e introdotto il responsabile di Insieme Lazio, Francesco Rabotti.

Rabotti nell’introdurre l’incontro ha ricordato che Insieme Lazio è un nuovo soggetto politico,frutto della convergenza di un gran numero di persone  e associazioni convinte della necessità di avviare una nuova stagione politica, il cui comune riferimento è alla Dottrina sociale della Chiesa e alla Costituzione, ispirate dalla scelta per la libertà e la solidarietà, così come dalla convinta partecipazione alla scelta europeista,che intende proporsi, in dialogo con altre formazioni omologhe, quale solida alternativa all’attuale dicotomia centrodestra-centrosinistra.

Il prof. Bianchi, nella sua apprezzatissima relazione, ha illustrato la stretta correlazione esistente tra i diritti ed i doveri nel testo costituzionale, soffermandosi con grande passione e competenza sui principi cardini della nostra democrazia oltre che  sull’altissimo profilo morale ,intellettuale e relazionale che ha contraddistinto i padri costituenti.

Si è poi concentrato sui principali aspetti della costituzione materiale, sulle sentenze della Corte Costituzionale  di maggiore impatto sulla Carta e sulle parti della stessa che , ad oltre settanta anni dalla sua entrata in vigore, non hanno ancora trovato compiuta attuazione.

L’avv. Leonardo Brancaccio nel suo intervento ha ripercorso le tappe più significative della vita dell’On. Aldo Moro ,vero e proprio statista al pari di Alcide De Gasperi, soffermandosi in particolare sull’epoca del Moro costituente, ricordando il ruolo fondamentale dei cosiddetti “ professorini” ( La Pira, Moro, Dossetti, Fanfani ) nella stesura del testo costituzionale con riferimento soprattutto ai principi fondamentali dello stesso.

Ha poi evidenziato come Moro sia ricordato, nell’opinione pubblica, principalmente per gli ultimi tragici giorni sfociati nella cruenta morte , mentre è di tutta evidenza che  rimane nella storia per la sua testimonianza  etica adamantina  e per  quanto di grande e buono è riuscito a realizzare nel corso dei sessantuno anni della sua vita di uomo, docente e politico.

In conclusione un partecipatissimo dibattito nel corso del quale, Bianchi e Brancaccio, rispondendo alle questioni poste, hanno avuto modo di approfondire ulteriormente i temi trattati.

Comunicato stampa a firma di Francesco Rabotti Coordinatore Insieme Regione Lazio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *