Sora – Reddito di cittadinanza, dal 21 febbraio altre 36 unità impiegate in Comune

reddito cittadinanza 21febbraio22 (1)

Saranno in servizio per sei mesi, a partire dal 21 febbraio 202236 percettori del reddito di cittadinanza che sono stati accolti, stamani, in Sala Consiliare dal Sindaco Luca Di Stefano e dall’Assessore alle Politiche Sociali Naike Maltese.

Il Comune di Sora impiegherà 14 uomini e 22 donne in cinque P.U.C. (progetti utili alla collettività): “Prendiamoci cura di nostri parchi”“Supportiamo i nostri uffici”“Occhio vigile…la scuola in sicurezza”“Sora un bene comune” e “Sora protegge l’ambiente”.

Tante le attività che saranno svolte a servizio della collettività tra le quali: supporto agli uffici comunali, manutenzione stradale e del verde pubblico, affiancamento degli studenti all’uscita da scuola, pulizia degli edifici comunali.

A coordinarne le 36 unità sarà l’Ufficio Patrimonio che pianificherà e gestirà quotidianamente il prospetto degli orari e dei giorni di lavoro commisurati all’indennità prevista per ogni percettore.

I beneficiari del reddito di cittadinanza saranno forniti della dotazione necessaria per lo svolgimento delle attività in programma: scarpe antinfortunistica, abbigliamento specifico e attrezzature occorrenti.

Alla base della misura del reddito di cittadinanza, la legge condiziona l’erogazione del beneficio alla dichiarazione di disponibilità al lavoro e all’adesione ad un percorso personalizzato di accompagnamento all’inserimento lavorativo e all’inclusione sociale.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *