Sora (FR) – Servizio prenotazione telefonica per i vaccini: Liritv segnala il problema. Interviene Fratelli d’Italia

ROBERTO MOLLICONE FDI SORA

Dopo la denuncia dei giorni scorsi, gli esponenti di Fratelli d’Italia, hanno dato vita ad una serie di incontri con l’ intento di risolvere al più presto, le problematiche legate al servizio vaccinazioni del distretto sanitario di Sora. Dalle consultazioni effettuate, sono state evidenziate le problematiche legate al servizio. Ecco la nota stampa diffusa da Fratelli d’Italia: “In merito alla nostra denuncia relativa al servizio vaccinazioni, ci sono stati esposti i motivi del disservizio. La linea telefonica è legata ad un sistema VoIP centralizzato di cui i responsabili stessi hanno già segnalato la non funzionalità. Purtroppo i vertici Asl hanno lasciato inascoltato questo appello, e di fatto il problema persiste. La situazione è resa ancora più grave dal fatto che seppur esistente, non è stata abilitata l’ agenda elettronica relativa al servizio di prenotazione, che risolverebbe il problema in quanto permetterebbe di prenotarsi direttamente dal computer di casa. Inoltre sempre i responsabili del servizio ci hanno comunicato di aver fatto richiesta esplicita di inserire il servizio prenotazioni vaccini nel sistema di prenotazione unica( Cup), allegando ad ogni utente e ad ogni prestazione un servizio codificato proprio come succede per le altre prestazioni sanitarie. Nel corso del dibattito, sono emerse serie problematiche legate anche agli ambulatori di Isola del Liri , dove a causa della ridistribuzione dei territori, si verificano gravi carenze. Va sottolineato che tante volte è stata evidenziata la necessità di aggiungere una sala vaccinazioni all’ unica esistente, in modo da rendere più fruibile il servizio, che al mento usufruisce di una sola sala che non riesce a soddisfare le esigenze delle decine e di decine di persone che giornalmente si recano in questi ambulatori per effettuare i vaccini. Ci preme sottolineare, inoltre, che tali problematiche sono già state evidenziate al Consigliere Regionale Loreto Marcelli, Vicepresidente della Commissione Sanità della Regione Lazio, ma che evidentemente ha preferito non interessarsi a questa vicenda, mostrando ancora una volta tutta la sua inefficienza politica. Come Fratelli d’Italia, agiremo con tutti i mezzi a nostra disposizione, per risolvere questa sgradevole vicenda. In qualità di editore di Liri TV, mi sento di sottolineare che la nostra emittente è stata la prima, anzi l’ unica a denunciare la problematica.”
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *