Sora (FR) – PRC: “Le ragioni del NO, Sora 6 Settembre ore 17,30”

giuseppe di pede prc se Sora

Il Circolo “Antonio Gramsci” del Prc di Sora e il Comitato Provinciale del No al Referendum del 20 e 21 Settembre, il giorno 6 Settembre 2020 alle ore 17,30 presso la piazza antistante la sede del Comune di Sora sita in Via Corso Volsci 111, organizzano un dibattito sulle ragioni del NO.

Saranno graditi ospiti oltre a Paolo Iafrate del Comitato Provinciale del NO, la Professoressa Nunzia Sanseverino del Comitato del NO di Cassino, Vincenzo Baldini Professore Ordinario di Diritto Costituzionale all’Università di Cassino e il Segretario Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo.

Invitiamo la Cittadinanza tutta alla partecipazione attiva per capire meglio le ragioni del no, pertanto,  gli ospiti che interverranno saranno  a disposizione per eventuali domande e chiarimenti.

Infine teniamo a precisare che l’iniziativa sarà tenuta nel rispetto delle normative anti-covid, per la partecipazione si prega di munirsi obbligatoriamente di mascherina e rispettare il distanziamento.

Il programma del dibattito sarà il seguente:

Inizio dei lavori ore 17,30

Moderano:

  • Erika Gabriele – Dirigente Circolo “Antonio Gramsci “ PRC Sora
  • Giuseppe Di Pede – Segretario Circolo “Antonio Gramsci” PRC Sora

Interverranno:

  • Prof.ssa Nunzia Sanseverino – Comitato del No Cassino
  • Paolo Iafrate – Comitato Provinciale del NO Frosinone
  • Prof. Vincenzo Baldini – Professore Ordinario Diritto Costituzionale, Università di Cassino e del Lazio Meridionale
  • Maurizio Acerbo – Segretario Nazionale PRC

A conclusione del dibattito, gli ospiti saranno a disposizioni per domande e chiarimenti.

L’iniziativa sarà tenuta nel rispetto delle normative anti-covid, per la partecipazione si prega di munirsi obbligatoriamente di mascherina e rispettare il distanziamento almeno di un metro.

Comunicato stampa a firma del Partito della Rifondazione Comunista Circolo “Antonio Gramsci” PRC Sora(Fr) – foto archivio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *