Sora (FR) – Mollicone (Gs2.0): “Si sospendano le tasse comunali alle attività commerciali della città.”

ROBERTO MOLLICONE...

Il nuovo decreto Conte, impone ulteriori restrizioni alle attività commerciali, già messe a dura prova durante il primo lock-down. Il rischio di tracollo è alto, ed ora urgono provvedimenti. Roberto Mollicone, responsabile del Gruppo Sora 2.0, lancia un appello al Sindaco Roberto De Donatis, e lo invita alla sospensione delle tasse comunali a tutte le attività commerciali: ” Ritengo, dichiara Mollicone, che sia necessario mettere in campo tutte le risorse necessarie a salvaguardare le attività commerciali della nostra città. Per questo chiedo al Sindaco, di prendere in seria considerazione l’ ipotesi di sospendere, alle attività commerciali, il pagamento di tutte le tasse comunali imposte ad ogni piccola e media impresa. A mio avviso, prosegue Mollicone, sarebbe un gesto non solo solidale, seppur limitato, ma anche rispettoso e dovuto. Inoltre sarebbe il caso di apportare una variazione al bilancio, destinando al commercio tutte le somme destinate ad altri settori, che in questo momento sono fermi, come ad esempio il budget messo a disposizione della cultura e dell’ organizzazionedi eventi, visto che ad oggi è impossibile organizzare qualsiasi tipo di manifestazione. Il rischio collasso è altissimo, e non va dimenticato che già dopo il primo blocco totale, molte attività hanno preferito non riaprire. Dovesse succedere ancora, l’ aspetto sociale ed economico della città ne risentirebbe in maniera grave ed irreparabile. È necessario inoltre, iniziare a calendarizzare una serie di eventi che, ad emergenza terminata, potranno offrire al nostro commercio, la possibilità di recuperare almeno in parte i guadagni persi, durante questa emergenza ”
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *