Sora (FR) – Mollicone (GS2.0): “Garantire a tutti i malati il diritto alla salute. Non si muore solo di Covid-19”.

Roberto Mollicone Sora

I dati relativi alla prenotazione di visite, e controlli medici, per patologie diverse dal Covid-19,  registrano una notevole diminuizione.  Una situazione allarmante, che rischia di avere conseguenze ancor più gravi se non si interviene a riguardo. Ad accendere i riflettori sulla vicenda, è  Roberto Mollicone,  presidente del Gruppo Sora 2.0, che in una nota stampa dichiara: ” Dal contatto giornaliero con i cittadini, sono emerse problematiche che secondo me vale la pena evidenziare, e che trovano conferma anche in alcuni articoli  di giornale, dei giorni scorsi, ovvero il calo repentino della registrazione e della prenotazione di visite e controlli medici per patologie diverse dal virus Covid-19.  Questo potrebbe significare che non si sta garantendo il diritto alla salute di tutti, facendo passare in secondo piano patologie che, se non affrontate nella giusta maniera, potrebbero avere conseguenze gravi per i malati. È chiaro che il nostro sistema sanitario registra una indiscussa sofferenza, e questo testimonia l’ inefficienza del governo regionale, che non riesce a far fronte alle carenze medico-sanitarie delle nostre strutture ospedaliere. È chiaro, continua Mollicone, che il personale in forza alle varie Asl, non permette di garantire tutti i servizi, e in una situazione di emergenza come questa, si è costretti ad una squallida classificazione dei malati. Il diritto alla salute, è un diritto imprescindibile e che va garantito a tutti”.
Comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *