Sora (FR) – M5S, “Ostetricia: tanto tuonò che piovve”

m5s-ospedale

Nei mesi scorsi in più occasioni il M5S Sora aveva rappresentato i problemi del “Ss. Trinità” ed, in particolare, quelli dovuti alla carenza di personale che si ripercuotevano su vari reparti, fra i quali quello di Ostetricia e Ginecologia.Il problema non è stato affrontato con la dovuta attenzione e decisione e, purtroppo, sembra che si sia arrivati, a partire da oggi, al blocco dei ricoveri al fine di garantire un numero sufficiente di medici per fronteggiare almeno le urgenze e le emergenze, fortunatamente sembra che non ci saranno problemi per i ricoveri ed i cesarei  programmati che saranno comunque garantiti. La drastica misura sembra destinata a continuare fino a quando il personale non sarà potenziato con altri  tre medici.Ebbene questo è il risultato ottenuto dalla classe politica che ha amministrato, ed amministra tuttora, la nostra Regione. Il loro “state tranquilli”, anzi sia concesso di usare questa locuzione ormai famosa: #statesereni non lascia presagire nulla di buono all’orizzonte. La Regione, amministrata dal PD e dal Presidente Zingaretti, ha deciso di puntare su un nuovo ospedale (quanto realmente necessario?) per Sora, che chissà se e quando verrà realizzato. Nel frattempo i problemi veri, ed imminenti, della sanità restano tutti in piedi e da affrontare urgentemente.Questa, purtroppo, è l’attenzione che viene riservata alle oltre 120.000 persone del bacino di utenza dell’ospedale rientranti nel Distretto “C”, ed al secondo punto nascita della provincia (circa 1000 parti l’anno). Questa, purtroppo, è qualità dei servizi che la sanità garantisce a Sora, mentre la classe politica locale è sempre più impegnata a risolvere i propri problemi ed a favoleggiare dei propri “successi”.dambrogio-augusto-eventi2

facebooktwitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *