Sora – Che bello tornare all’Arduino Carbone (Foto)

IMG_20220405_094604

Lunedì 28 marzo per gli alunni della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “1 Sora” è suonata una campanella speciale che ha avuto per tutti, piccoli e grandi, il sapore del primo giorno di scuola. Dopo mesi di attesa, completati i lavori di ristrutturazione, è stato possibile varcare i cancelli della storica sede della Scuola Primaria Arduino Carbone, già Dante Alighieri. La sensazione per tutti, alunni e docenti, è stata quella del ritorno a casa, la nostra “casa del sapere”, per utilizzare l’espressione di un’alunna, mescolando l’eccitazione della curiosità con l’emozione dei ricordi, ritrovando i propri spazi, gli arredi familiari, i muri tappezzati di lavori meravigliosi. Li abbiamo ritrovati lì, intatti e in questi mesi di innaturale silenzio hanno conservato l’eco di gioia ed entusiasmo, espressione della creatività e della ricchezza interiore dei bambini. Le aule spaziose e luminose, l’aula magna, la palestra, il cortile, il giardino che comincia a rinverdire e colorarsi, il caro viale dei melograni, i pesciolini ancora lì nella vasca ad aspettare…che bello tornare!

La Dirigente Scolastica Cav. Rosella Puzzuoli nel suo saluto di bentornati ha chiesto agli alunni delle classi IV di dar voce ai loro pensieri e alle loro emozioni…

“Quando ho saputo che saremmo tornati all’Arduino Carbone ero molto felice e non sono riuscita a dormire” Noemi

“Quando siamo arrivati nella nostra scuola ero felice. Abbiamo trovato qualche piccolo cambiamento: banchi diversi, due lavagne, una tradizionale e una LIM e la classe che ci hanno assegnato è più grande. Manca ancora qualche dettaglio per far diventare la classe più allegra, ma con l’aiuto delle nostre maestre la renderemo più bella e accogliente!” Ivan

“Sono molto affezionata a questa scuola perché la frequento da quando avevo due anni con la Sezione Primavera, poi la scuola dell’Infanzia ed ora la scuola Primaria. Per me è come una seconda casa in cui passo la maggior parte del mio tempo!” Marica

“Sono molto affezionato alla nostra sede “A.Carbone” perché ho trascorso 3 anni in questo posto. Quando siamo tornati mi ha colpito il fatto che i pesciolini rossi del nostro giardino siano rimasti in vita ad aspettarci per nove mesi durante la nostra assenza. Ho capito che la forza della natura è davvero immensa!” Aldin

“Quando abbiamo saputo che saremmo tornati alla Carbone avevamo ansia e anche un po’ di tensione, ma in fondo nascondevamo entusiasmo ed eccitazione. Abbiamo ritrovato i nostri vecchi ricordi, sia felici che tristi.” Maria Grazia

“Sono stato molto felice di tornare nella nostra scuola e di poter riattraversare questi corridoi!”. Francesco

“Il primo giorno in cui siamo tornati alla sede “Arduino Carbone” è stato pieno di emozioni contrastanti. Da una parte ero felice di tornare nella nostra scuola, dall’altra ero triste perchè nella sede “Rosati” mi ero trovata bene.” Aiman

“Domenica sera non ho dormito e la mattina seguente ero assonnata ma emozionatissima, elettrica e allegra.” Eliana

“Per me è stato come rivivere il primo giorno di scuola: avevo il batticuore e l’allegria insieme. Ad essere sincero, però, è stata comunque una bella esperienza tra i banchi e le sedie diverse dell’altra sede. Mi sembrava che stessi già frequentando la prima media!” Nicola

“Sono felice di essere tornata nella nostra vecchia scuola per due motivi: perché la nostra scuola è colorata e piena di dipinti e cartelloni; il secondo motivo è che a scuola abbiamo un bellissimo giardino dove c’è un laghetto con dei pesciolini rossi che sono sopravvissuti nonostante la nostra assenza. Penso però che le scuole sono tutte bellissime perché sono piene di bambini!” Viola

“Tornare a scuola mi ha molto emozionata. Era da tempo che lo desideravo ed è stato come tornare a casa, la mia casa del sapere. La nostra aula è bellissima e spaziosa, è luminosa ed ha la LIM. Per me però è importante avere i compagni di classe e le maestre sempre vicino, non importa in fondo dove siamo, l’importante è continuare questo percorso insieme” Maria

“Questa mattina mi è sembrato come se fosse il primo giorno di scuola! Il cuore mi batteva forte ed ero tanto curiosa di scoprire in quale aula trascorrerò i prossimi giorni e crescerò con le mie adorate maestre. La mia scuola è un tesoro prezioso: c’è la LIM, un armadio da riempire con le nostre cose, le finestre affacciano su un giardino fiorito e c’è un appendiabiti che sognavo da tanto tempo! Non vedo l’ora di coprire i muri con i nostri pensieri e creare un arcobaleno di idee!” Lucrezia

“Sono stato felice di tornare nella mia scuola e nella mia vecchia aula piena dei ricordi dello scorso anno. Sono strafelice che quest’anno la palestra sia aperta anche per noi” Samuele

“Sono stato bene questi mesi alla Rosati, ma sono stato felice di tornare nella mia vecchia scuola che ho frequentato fin dalla prima” Matteo

“Il ritorno all’Arduino Carbone è stato il più bello di sempre. Mi ha colpito il cuore ritrovare i ricordi dello scorso anno, disegni, strumentini, cartelloni…ora lavoreremo e costruiremo insieme nuovi ricordi” Camilla

“Ho provato un’emozione incredibile tornando nella mia vecchia scuola, la mia vera scuola. Percorrendo i corridoi ed infine entrando nella mia aula, mi ha travolto un fiume di ricordi. La nostra classe è spaziosa e luminosa, con i nostri arredi e i nostri lavori” Valerio

“Sono stato felice di tornare all’Arduino Carbone! I muri e le aule sono tutte colorate con i disegni e i dipinti che abbiamo realizzato lo scorso anno in terza” Niccolò

“Lunedì è stato un giorno mitico: siamo tornati nella nostra sede, la scuola Primaria Arduino Carbone. Entrando in classe ho provato un po’ di nostalgia perché la mia compagna Nicole si è trasferita e quest’anno il suo banco è rimasto vuoto.” Michele

“Io e tutti i miei compagni aspettavamo con ansia questo giorno. La nostra scuola oggi è più sicura ed è molto accogliente e colorata. Abbiamo rivisto i nostri lavori che abbelliscono i corridoi e siamo rientrati nella nostra vecchia cara aula. Eravamo tutti eccitati!” Nicolas

“Siamo tornati nella nostra vecchia scuola ed io sono felicissima più di quanto sia mai stata. Appena entrata mi sono venuti in mente ricordi ed ho provato emozioni favolose ammirando i nostri dipinti ancora intatti e il corridoio tappezzato di bellissimi disegni.” Emilia

“Siamo tornati all’Arduino Carbone. Mi mancava la classe e il giardino, verde e fiorito.” Saad

“Il ritorno all’Arduino Carbone mi ha reso molto felice, ma anche un po’ triste. Sono stata contenta di tornare nella vecchia scuola ed ero curiosa di scoprire quale fosse la mia nuova aula, ma ormai mi ero affezionata alla Rosati anche perché è la sede frequentata dai miei fratelli” Maria Laura

“Il giorno prima del ritorno all’Arduino Carbone ero molto emozionato e felice. Da una parte ero contento perché sarei tornato nella scuola in cui sono cresciuto dalla prima elementare, dall’altra ero curioso di vedere come fosse stata ristrutturata: l’ho trovata più bella ed accogliente!” Fabiano

Comunicato stampa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *