Sanità provincia di Frosinone, Ciacciarelli: “Cittadini esasperati”

Ciacciarelli Pasquale

“Continuano i disagi per i cittadini della provincia di Frosinone, alle prese con un sistema sanitario regionale che fa acqua da tutte le parti. Questo fallimento è targato Giunta Zingaretti. A dirlo non sono soltanto coloro che quotidinamente, e ripeto, quotidianamente mi segnalano inefficienze negli ospedali del nostro territorio ciociaro, ma i dati. Pochi giorni fa il Report Osservatorio Gimbe 2019 sulla mobilità sanitaria interregionale nel  2017 ha certificato che il Lazio è la prima regione italiana per mobilità passiva. Tradotto significa che le persone scappano letteralmente per mettersi in salvo. Chi ha la possibilità, anche economica, preferisce curarsi altrove. Questo è un biglietto da visita pessimo per la nostra Regione, anche in termini turistici. Il Lazio contiene la capitale d’Italia, dovrebbe essere tra le prime regioni italiane. Grazie a Zingaretti, invece, siamo il fanalino di coda del Belpaese. La mobilità sanitaria extraregionale è un segnale, l’ennesimo, che le cose così non vanno. Quando un cittadini per curarsi è costretto a  scappare  letteralmente dalla propria regione significa che quel governo ha fallito. Zingaretti ha sbagliato tutto sulla sanità e questa per la sua giunta è l’ennesima bocciatura. Si vuole rendere conto che i cittadini sono in fuga dal Lazio alla ricerca di  condizioni migliori in termini di qualità e accessibilità alle cure? Vogliamo ripensare o no la governance del sistema sanitario regionale?”Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Forza Italia/ Laboratorio Lazio per il Cambiamento.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *