Rari Nantes Frosinone, Ceramiche Iannoni veste il nuovo kit per le giovanili

IAVANNONNE RN FR

Anno nuovo, kit nuovo. Ogni stagione, tutte le società sportive aggiornano abbigliamento e materiale tecnico, in base ai colori sociali, agli sponsor o semplicemente al gusto di chi li realizza. Per il 2020/2021, la Rari Nantes Frosinone ha trovato un accordo con Ceramiche Iannoni, rinomata azienda sul territorio ciociaro, per la realizzazione dei kit per il settore giovanile. Sull’accordo, abbiamo sentito il dirigente gialloblù Antonio Ceccarelli.

In questo momento difficile, la società ha sentito ancor di più la vicinanza delle aziende sul territorio. In particolare, come avete interagito con Ceramiche Iannoni?

Sì, sicuramente tutta la Rari Nantes Frosinone deve un grande ringraziamento alla Ceramiche Iannoni. Porto naturalmente i saluti anche del presidente Vincenzo Russo. La società Ceramiche Iannoni ci è sempre stata vicina in questi anni, anche grazie al fatto che il figlio faccia parte della nostra U14. Abbiamo sempre avuto l’intenzione di fare qualcosa insieme e proprio in questa stagione difficile, l’intenzione è diventata realtà. Il Covid-19 non ha frenato la volontà di patron Rodolfo Iannoni.

Cosa prevede l’accordo stipulato tra le parti?

Già da settembre, avevamo pensato – insieme a Ceramiche Iannoni – di investire l’intera sponsorizzazione nell’acquisto dei kit del settore giovanile. Questo soprattutto per aiutare tutte le famiglie della Rari Nantes Frosinone ad affrontare le spese in un momento complicato come quello che viviamo. I kit per i ragazzi sono stati totalmente offerti dalla Ceramiche Iannoni, ben lieta di destinare le sue risorse a questo fine.

In questo momento di crisi, cosa ha fatto la Rari Nantes Frosinone per il settore giovanile a prescindere dagli aiuti degli sponsor?

Anche se difficile ai giorni d’oggi, la società ha cercato di investire al meglio possibile sui suoi giovani. In particolare, siamo riusciti ad aumentare gli allenamenti da quattro a cinque sedute settimanali. Se si pensa che la nostra prima squadra – in serie B – si allena quattro volte a settimana, allora si capisce l’importanza di quanto fatto dalla Rari Nantes Frosinone. Prendere acqua un’ora e quarantacinque minuti in più a settimana ha avuto ovviamente un costo, ma è un impegno economico che la società si è presa ben volentieri. Il settore giovanile rappresenta il nostro futuro.

Questo, invece, il pensiero di Rodolfo Iannoni, titolare della Ceramiche Iannoni: «Ho conosciuto la pallanuoto grazie a mio figlio. Devo dire che è uno sport davvero meraviglioso, affascinante e educativo per i ragazzi che lo praticano. Sono molto dispiaciuto di non poter assistere dal vivo alle partite quest’anno, ma credo che – insieme alla società Rari Nantes Frosinone – abbiamo trovato un modo per essere sempre vicini ai ragazzi. La nostra azienda è felice di questa collaborazione».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *