Provincia – NevicArte un successo, appuntamento al 2019

foto-gruppo-nevicarte

Con Prati di Mezzo si è concluso il tour di “NevicArte”, l’iniziativa promossa dall’Amministrazione Provinciale che per tre domeniche ha portato l’arte sulla neve. “L’arte per promuovere le stazioni sciistiche della nostra provincia. Tre date, tre località, per un evento unico nel suo genere, e visto anche il numero degli artisti coinvolti, mai tenuto prima d’ora in tutta Italia”. Da questa felice idea del presidente del Consiglio Provinciale e delegato alla Cultura Luigi Vacana, l’Ente di Piazza Gramsci aveva così inserito “NevicArte” nella programmazione del progetto “Ciociaria: Saperi, Sapori, Suoni d’Inverno”, promosso con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio. Pittura, scultura, fotografia in locations del tutto insolite: i monti innevati della Ciociaria. Un trionfale mix di colori e atmosfere che solo meraviglie come l’arte e la neve possono creare. Emozioni uniche quelle vissute per tre domeniche di fila a Campocatino, Campo Staffi e Prati di Mezzo. A sorpresa lo ricordiamo in una delle tappe aveva fatto visita agli artisti anche il Presidente della Regione
Lazio Nicola Zingaretti, per osservare da vicino questa insolita e innovativa iniziativa. Sciatori e turisti con il richiamo del bel tempo, che ha accompagnato tutte le date del tour, hanno potuto così ammirare esposizioni, istallazioni, performance per mano di Rocco Alonzi, Cristina Augé, AvEvA, Mariangela Calabrese, Silvia Capoccia, Mario Casalese, Luigi Centra, Davide Cocozza, Collettivo Autonomo Cerva Anomala, Giuseppe De Donatis, Ilona Dell’Olio, Fattedancool, Rocco Lancia, Fiorenzo Lucarelli, Raffaella Manca, Michela Mattone, Marika Moretti, Giusy Milone, Paola Petricca, Paola Ottaviani, Alessia Panfili, Simone Rinaldi, Silvia Sbardella (Ercolina), Elena Sevi, Sara Terpino, Luciano Tocci. Ad fare da cornice i ritmi dei Dj Set della Industrie Sonore di Marco Di Folco. Nell’ultima alla comitiva di pittori e scultori si è unita una rappresentanza degli studenti del Liceo Artistico di Frosinone, accompagnati dai docenti Fausta Dumano, Maria Teresa Cecconi. Con loro i maestro Alfio Borghese e tanti studiosi ed appassionati di arte. Gli organizzatori, assolutamente entusiasti, ad iniziare dalla Provincia con i comuni di Guarcino, Filettino e Picinisco immaginano già l’edizione del 2019 del progetto. L’evento ideato dal presidente del Consiglio Provinciale e delegato al turismo ed alla cultura Luigi Vacana ha trovato da subito l’adesione convinta dell’intera Amministrazione Provinciale con a capo Antonio Pompeo. “Tre date da incorniciare per i nostri splendidi monti, un’iniziativa riuscitissima legare due assolute meraviglie come l’arte e la neve – dichiarano in una nota Pompeo e Vacana – La formula più indovinata per la promozione delle nostre stazioni sciistiche. Il turismo invernale passa anche da qui, da Campocatino, Campo Staffi e Prati di Mezzo, località bellissime che il nostro Ente per primo intende incentivare. NevicArte in maniera del tutto nuova ed assolutamente creativa – proseguono – è un chiaro segnale di una rinnovata attenzione verso queste perle della Ciociaria. Appuntamento dunque al 2019 con dopo una prima edizione che lascerà un felice segno nei ricordi e nelle tante immagini disponibili sul web e sui social.

facebooktwitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *