Politica – “Civiltà Italiana” correrà nelle prossime elezioni schierata con il centro destra

CIVILTà ITALIANA 2

“Civiltà Italiana” correrà le prossime elezioni schierata con il centro destra, dunque con tutte quelle forze d’area conservatrice e liberale cha hanno a cuore le sorti del nostro Paese. Siamo favorevoli a una larga coalizione dunque con Fratelli d’Italia, Forza Italia e altri movimenti liberali e ovviamente anche con la Lega di Salvini, se questi dovesse accettare di non presentarsi in solitaria. Le nostre sale conciliari sono aperte al dialogo sereno e giudizioso di quanti vorranno parlare con noi. Non abbiamo preclusioni di setta verso qualunque movimento nell’anima e nelle idee. pronte a diventare realtà, la preservazione di tutto quel patrimonio intellettuale, culturale e politico che nei secoli ha, appunto, contribuito a creare la civiltà italiana. Una simile unione tra simili, tra “fratelli” lontani da estremismi, genererebbe qualcosa di assolutamente straordinario e nuovo, per la prima volta dopo cinque secoli. Civiltà Italiana è un movimento politico e culturale che si rifà con forza a due principi fondamentali: l’Identità italiana e la Sovranità italiana. Ed è legata a quella sovranità italiana agente su sé stessa, a quella Civiltà italiana scolpita sul frontone del palazzo dell’Eur, figlia dell’immenso patrimonio latino, della cultura del Medioevo e dell’arte del Rinascimento, lungo i secoli ineguagliata sino ai nostri giorni. Con una simile alleanza politica, si potrebbero finalmente riunire sotto un unico simbolo le migliori menti della Cultura di centrodestra, per un pensiero che sia veramente libero e sovrano, slegato da lobby e consorterie di qualsiasi genere diventate da troppo tempo lo strumento perfetto della sinistra. Civiltà Italiana è per un’Italia la cui identità affonda le proprie radici nella cultura greco-latina, sulla quale è innalzata la tradizione cristiana, dove l’accoglienza sia un dono per chi è afflitto. Tuttavia dati i tempi enormemente ristretti, visto che l’attuale legge prescrive che le forze politiche in gara raccolgano un considerevole numero di firme, legalmente autenticate, chiediamo al Capo dello Stato di concedere una deroga, un vero e proprio esonero, alle stesse in vista delle elezioni così ravvicinate. Sarebbe, questo sì, un bell’esempio di democrazia. “Civiltà Italiana – Sovranisti Italiani” pertanto, nei giorni a venire, comincerà la propria campagna di tesseramento (gratuito) su tutto il territorio nazionale, con la creazione reale, attiva, di circoli locali e di attività e incontri al pubblico, uscendo dai consueti stilemi di un “fare politica” obsoleto, con una concreta azione politica culturale e sociale per un’Italia orgogliosa della propria eredità. Ricominciamo dalla Politica, dalla Storia, dalla Cultura, non soggiacendo ai giochi della tirannide ma ripartendo da dall’indubitabile realtà che sia l’Italia il più bel Paese del mondo.
Comunicato Stampa – Candida Pittoritto, Presidente di Civiltà Italiana – Sovranisti Italiani

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *