Piglio (FR) – Un drone in ausilio del controllo sul territorio

Sindaco Felli, Vice Sindaco, Assessore Franceschetti

Anche se i cittadini di Piglio seguono, in maniera precisa, le disposizioni governative e le direttive comunali per fronteggiare il Coronavirus pero c’è chi indifferente di ciò esce fuori di casa per percorrere o passeggiare  in aree chiuse al pubblico. Pertanto un ulteriore azione è stata posta dal Primo Cittadino di Piglio, che con determinazione ancora una volta, salvaguarda il benessere della cittadinanza. “La popolazione pigliese, sta dimostrando un alto senso civico e di rispetto delle disposizioni , che come Primo Cittadino mi rende molto orgoglioso, purtroppo però  giungono ancora segnalazioni di chi esce di casa, percorrendo luoghi che sono stati interdetti al pubblico, soprattutto lungo la pista ciclabile –afferma il Sindaco di Piglio Mario Felli-  le stiamo provando tutte per controllare chi continua a mettere a rischio la propria vita e la vita degli altri circolando in strada senza esigenze, ma a quanto pare c’è chi ancora prende con leggerezza questa situazione di grande pericolo”. Il Sindaco Felli non si arrende, ed annuncia la scesa in campo di un occhio artificiale per il controllo del territorio in supporto della Polizia Locale e dei Carabinieri (che stanno svolgendo un eccellente lavoro), quello di un drone. “Il drone –continua Felli-  passerà  le aree segnalate al setaccio un aiuto prezioso  per rispondere in modo ancora più incisivo alle misure di contenimento volute dal governo . Con le immagini catturate dal drone la Polizia Locale potrà intervenire in modo mirato, dirigendosi direttamente sui luoghi in cui si verificavano assembramenti. Tutti noi stiamo lavorando incessantemente per il bene della comunità, e spero che quest’ulteriore intervento riesca ad essere risolutivo”
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *