Pico (FR) – Porto illegale di armi o strumenti atti ad offendere: in due denunciati

CARABINIERI VOLANTE

Ieri, in Pico, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri, nel corso di un programmato servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati in genere, deferiva in stato di libertà, alla competente A.G., due persone, un 45enne ed un 44 enne, entrambi del luogo e gravati da vicende penali per reati contro la persona ed il patrimonio, poiché resisi responsabili del reato di “porto illegale di armi o strumenti atti ad offendere”.Nello specifico, i predetti mentre percorrevano a bordo di un’autovettura a SR82, venivano fermati e sottoposti ad un controllo. A seguito della successiva perquisizione personale e veicolare, i militari operanti rinvenivano nella disponibilità degli indagati, un coltello a serramanico, della lunghezza totale di cm 18 ed un coltello multiuso, della lunghezza di cm 15., nel medesimo contesto sottoposti a sequestro.
COMUNICATO STAMP A- FOTO ARCHIVIO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *