Ordina un vino rosso da 300 euro, il cameriere sbaglia e gliene porta uno da 5mila

vino oro

Andare al ristorante, ordinare una bottiglia di vino rosso da 300 euro e berne uno da oltre 5mila: è successo in una steakhouse di lusso a Manchester, con il cameriere che ha portato al cliente – che aveva ordinato una bottiglia di Chateau Pichon Longuevill Comtesse de Lalande del 2001 del valore di 260 sterline – una bottiglia di Chateau Le Pin Pomerol, di prezzo molto maggiore (4500 sterline), elencato nella sezione ‘rarità’ della lista dei vini del ristorante.Non è chiaro se il cliente si sia accorto dell’errore, o abbia avvertito la differenza nel bere il Bordeaux di valore quasi 20 volte superiore a quello che aveva ordinato: di sicuro non se n’è accorto il cameriere, che ovunque sarebbe stato licenziato, ma che invece se l’è cavata con una battutina su Twitter da parte del profilo del ristorante. «Al membro dello staff che lo ha portato accidentalmente al tavolo, testa alta! Gli errori accadono e ti vogliamo bene lo stesso», il tweet dell’Hawksmoor Manchester, una catena di steakhouse britannica.

Foto e fonte leggo.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *