«No immigrati, no gay, no animali»: l’annuncio choc di una stanza in affitto

affito roma

«No immigrati (anche se regolari), no gay, no animali». È quanto si legge su un annuncio di una stanza in affitto in zona Bufalotta a Roma. Dopo il caso scoppiato a Milano di una casa negata a una ragazza perché proveniente dal sud Italia ci risiamo. E questa volta è la Capitale teatro della “scelta” degli inquilini purché non siano immigrati o omosessuali. L’annuncio della stanza in affitto in via Tesauro è chiaro ed è esposto in pubblico. «Stanza ammobiliata a 300 euro al mese (tutto compreso anche internet). No a immigrati (anche con regolare permesso di soggiorno), no gay, no animali. Contratto regolare un anno»L’immagine è iniziata a circolare sul web. In poco tempo è montata l’indignazione per l’ennesimo caso definito razzista, anche se qualcuno prova comunque a difendere il proprietario di casa: «Non può nemmeno scegliere a chi affittare casa?».

 

foto e fonte leggo.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *