MSG Campano (FR) – Interventi edili scuola di Colli, la replica del Sindaco Veronesi

sindaco veronesi msgc

Il Sindaco Angelo Veronesi risponde all’articolo pubblicato dal network Liritv, a firma del comitato civico Free Monte, inerente gli interventi “presunti segreti” della nuova scuola di Colli: < Con vivo stupore si leggono sugli organi di informazione, in particolare su Liritv.it, delle affermazioni abbastanza sconcertanti anche con profilo di allarmismo sociale, capziose e tendenziose. False notizie tese peraltro a disinformare e distorcere quella che è la realtà dei fatti. Al riguardo si precisa quanto segue: ad inizio della decorsa settimana, il reggente vicario del 2° Istituto Comprensivo, il professor Franco Velocci, segnalava al Sindaco, la presenza di acqua sul pavimento del piano terra del nuovo edificio scolastico della frazione Colli. Di conseguenza, il Sindaco disponeva immediato sopralluogo ai Responsabili dell’Ufficio Tecnico. A seguito di quest’ultimo, si riscontrava la infiltrazione di acqua di non specificata natura e provenienza che poteva essere riconducibile a falda acquifera superficiale e/o a qualche tubazione non ispezionabile. Per fugare ogni dubbio, si decideva di realizzare ex novo una linea per le acque meteoriche ed una per le acque di scarico. Tali interventi richiedevano la chiusura delle due aule interessate per il periodo strettamente necessario all’esecuzione dei lavori di cui innanzi. Tali interventi venivano ultimati nel pomeriggio della giornata di venerdì scorso. Nelle successive giornate di sabato e domenica la presenza di tali acque al piano terra non si è più appalesata. Nella mattinata di ieri, lunedì, il reggente vicario professor Velocci rappresentava che, stranamente, le due aule scolastiche al piano terra, erano nuovamente interessate da acque. Da approfondita ed ampia ispezione all’interno ed all’esterno dell’edificio, nonché in tutta l’area cortilizia, si riscontrava che, la infiltrazione delle acque di che trattasi era dovuta allo scollegamento del discendente di raccolta delle acque meteoriche del terrazzo, al collettore di adduzione al pozzetto di raccolta. Fatto strano, nella considerazione che, dai sopralluoghi effettuati nella precedente settimana, tale scollegamento non era in essere. Episodio peraltro increscioso che ha destato qualche perplessità e dubbio. Tutto è stato eseguito alla luce del sole, nella consapevolezza del dirigente e vicario, del personale docente, del personale ATA e di alcuni genitori che si sono interessati alla problematica, quindi, assolutamente nessun segreto, e poi, quale segreto dovrebbe esserci in un problema di natura tecnica! Forse a qualcuno ha dato fastidio e continua a dar fastidio la grande attenzione che questa Amministrazione ha nei confronti dei bambini e delle scuole di tutto il territorio, in particolare per aver messo a disposizione della comunità di Colli, un edificio scolastico all’avanguardia, strutturalmente solido, sicuro ed accogliente? Una scommessa vinta dall’Amministrazione Veronesi, contro ogni pronostico, inauspicato da qualcuno… a Roma direbbero “non ce vonno stà”. Restando in tema scolastico, il Sindaco informa, che a breve, si procederà alla stipule dei contratti di appalto per inizio dei lavori di diversi edifici scolastici del nostro territorio comunale: Edificio Angelicum Centro Capoluogo e Colli vecchio edificio (totale demolizione e ricostruzione di entrambi), edifici scolastici di Porrino, Chiaiamari ed Anitrella (messa in sicurezza), per un importo di circa 8 milioni e 500 mila Euro. Il tutto quale investimento per la sicurezza dei nostri bambini ovvero, delle future generazioni; è con i fatti quindi, che l’Amministrazione Veronesi risponde alle sciocche allusioni di qualche “eterno bastian contrario”>.
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *