Meteo: Estate Finita o tornerà il Caldo Africano? Ecco la Risposta

caldo-bollino-rosso

Siamo arrivati a metà circa di questa ESTATE 2019 tra ondate di caldo e temporali, come proseguirà la stagione? E’ già finita o tornerà il CALDO RECORD come a Giugno? Ecco ultime Novità provenienti dal principale centro meteorologico europeo (ECMWF).

Nei prossimi giorni, specie nel corso del WEEKEND, il nostro Paese sarà interessato da correnti instabili in discesa dall’Europa nordorientale che provocheranno un peggioramento delle condizioni meteo su alcuni settori. Dati i forti contrasti termici e la tanta energia potenziale in gioco saranno possibili violenti temporali in particolare tra Friuli Venezia Giulia, Veneto e Romagna. Poi il maltempo si sposterà verso Sud portando rovesci e un calo termico.

Come proseguirà poi la STAGIONE ESTIVA? Riuscirà a tornare al CALDO?

Secondo le proiezioni UFFICIALI sul medio e lungo periodo i prossimi mesi di Luglio e Agosto saranno caratterizzati da anomali nel campo delle pressione e delle temperature, vediamo subito. Partendo dalle prossime settimane l’Italia verrà ancora interessata da correnti instabili in discesa dal Nord Europa e dall’Atlantico. Non si tratterà di perturbazioni organizzate, ma ben sì di fasi brevi e veloci di maltempo. I classici temporali estivi ai quali siamo abituati anche se localmente potrebbero colpire con grandinate e forti colpi di vento. Le regioni più esposte in questo caso saranno quelle del Centro Nord, specie l’arco alpino e le vicine pianure.

Poi, dando uno sguardo sul lungo periodo (Agosto) sembrerebbe che l’anticiclone AFRICANO possa tornare a ruggire sull’Italia, portando tanto sole e temperature oltre le medie attese in questo periodo anche di 3-4°C. Toccheremo insomma punte massime fin verso i 36-37°C in diverse località. L’estate quindi proseguirà ancora regalando bellissime giornate interrotte saltuariamente ed in maniera localizzata da rovesci temporaleschi.

 

Fonte filmetto.it foto web

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *