Lago di Campotosto, X edizione della giornata mondiale per la salvaguardia degli acquitrini e zone umide

lago campotosto....

Campotosto (L’Aquila) . I Carabinieri del Reparto Biodiversità di L’Aquila, anche quest’anno sostengono fortemente la giornata mondiale Ramsar per la salvaguardia delle zone umide e degli acquitrini giunta alla sua X edizione.

La manifestazione prende il nome dalla città iraniana di Ramsar dove, nel febbraio del 1971, venne sottoscritta la convenzione internazionale per la tutela e l’integrità delle aree umide e degli acquitrini di oltre 2mila siti individuati a livello mondiale.

L’Italia annovera ben 57 areali di eccezionale importanza per la fauna e/o l’avifauna stanziale e migratoria, costantemente monitorati dai Carabinieri della specialità Forestale oltreché dalla preziosa collaborazione dei volontari appartenenti alle associazioni naturalistiche.

Per l’evento, i Carabinieri della Biodiversità di L’Aquila hanno scelto uno scenario tanto suggestivo quanto importante come la cornice della Riserva Naturale del Lago di Campotosto. Sito strategico lungo la dorsale appenninica del centro Italia per le rotte migratorie degli uccelli acquatici.

L’Abruzzo e la provincia dell’Aquila hanno contribuito all’individuazione delle migliaia di siti Ramsar con il ratificato apporto dell’areale biotopo del Lago di Barrea (ugualmente importante come quello di Campotosto) inserito all’interno dell’ecosistema universalmente affermato.

La partecipazione all’iniziativa è libera e gratuita, richiama un ampio panorama di ricercatori, di naturalisti, di studenti universitari e di appassionati tutti.

L’invito è, però, rivolto soprattutto ai giovanissimi i quali hanno l’onere ma ancor più l’onore di salvaguardare il futuro del pianeta e di un patrimonio naturale di inestimabile valore.

Il programma di campo prevede diverse attività amatoriali e di approccio con la natura, quali ad esempio l’osservazione dell’avifauna, cosiddetto birdwatching, manifestazione già rodata e sorretta negli anni scorsi dagli stessi Carabinieri.

Da non mancare, dunque, all’appuntamento con gli operatori specializzati e militari del Reparto Carabinieri Biodiversità di L’Aquila, alle ore 9.00, al km 20 della SS 577 (solo un chilometro a nord dell’abitato di Campotosto, presso la casa Cantoniera), per visitare in sicurezza le aree d’interesse perimetrali il lago.

Nell’ambito dell’organizzazione, verranno predisposte tutte le prescrizioni secondo il DPCM vigente per contenere la possibilità di contagio da COVID-19.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *