La Provincia stabilizza il personale della Riserva del Lago di Canterno in liquidazione

Presidente e dipendenti Riserva

Hanno preso servizio presso dal primo settembre scorso presso l’Amministrazione provinciale i cantieristi dell’Azienda speciale Riserva del Lago di Canterno. Dopo l’annessione della riserva naturale al Parco regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi da parte della Regione Lazio infatti, la Provincia si è fatta carico di riassorbire i dipendenti.

L’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Antonio Pompeo, infatti, nell’azione costante di tutela dei livelli occupazionali, ha provveduto a stabilizzare le unità impiegate nella Riserva, che ora saranno assegnate una al corpo della Polizia provinciale e l’altra al settore dell’Edilizia scolastica.

Lo stesso presidente Pompeo, insieme al direttore generale dell’Ente, la dottoressa Michela Micheli e alla dirigente del Settore Personale, la dottoressa Tiziana Arena, ha incontrato questa mattina i lavoratori per dare loro il benvenuto all’interno dell’organico provinciale.

Nell’ottica del lavoro di razionalizzazione e sburocratizzazione della macchina amministrativa provinciale – è il commento del presidente Pompeo – non possiamo assolutamente perdere di vista l’importanza di tutelare il lavoro e i livelli occupazionali, soprattutto in un momento estremamente delicato del nostro territorio e, più in generale, dell’intero Paese. Quello di rendere il nostro Ente più operativo e massimamente efficiente nel rispondere alle esigenze del territorio è uno degli obiettivi primari di questa gestione: coniugarlo con la stabilizzazione di unità lavorative salvaguardando posti di lavoro, poi, è senza dubbio un duplice risultato positivo. Ai dipendenti auguro un buon proseguimento di lavoro”.

COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *