La Regione Lazio, contributi per malati oncologici in attesa di trapianto. Il comune di Aquino a supporto dei cittadini

sabatini (2)
Le domande di contributo, che potrà arrivare fino a un massimo di € 2000, andranno presentate entro il 31 ottobre 2020 presso tutte le sedi dei Punti Unici d’Accesso situate nei Distretti Sanitari di Anagni/Alatri, Frosinone, Sora e Cassino, nonché nelle Case della Salute di Ferentino, Ceccano, Ceprano, Isola del Liri e Pontecorvo.
I Punti Unici d’Accesso (PUA), aperti dalle ore 09.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì, forniranno ogni utile indicazione ai cittadini, aiutandoli nella compilazione delle domande e fornendo loro il modello necessario per la presentazione della domanda. Alla domanda occorre allegare l’attestazione del Medico del Centro dove si è in cura per la malattia oncologica e l’esenzione cod. 048 per le persone affette da patologie oncologiche. Il modello di domanda è reperibile sul sito web della ASL.
“Le necessità di cura e assistenza del malato di cancro non si esauriscono con i trattamenti terapeutici. La condizione di fragilità determinata dalla malattia comporta particolari esigenze di tipo sociale ed economico. Per questo la Regione Lazio, anche quest’anno – ha dichiarato l’assessore alla salute pubblica Dott.ssa Federica Sabatini – ha previsto benefici economici che consentono al malato e alla sua famiglia di continuare a vivere dignitosamente, nonostante la malattia e le terapie. Anche il Comune di Aquino è vicino ai suoi cittadini offrendo tramite l’Ufficio Servizi sociali, un valido e prezioso supporto nella compilazione della domanda da presentare.”
COMUNICATO STAMPA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *